Mercato Lazio, Inzaghi chiede rinforzi: “Servono due acquisti. Keita se ne andrà”

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui


Dopo la vittoria in Supercoppa contro la Juventus e il pareggio casalingo con la Spal, finalmente la Lazio di Simone Inzaghi ritrova la vittoria in campionato contro un ottimo Chievo. A fine partita, inevitabile non parlare di mercato, con Inzaghi che chiede a gran voce almeno due rinforzi: un difensore (sostituto di Hoedt) e un esterno (sostituto del partente Keita Balde).

Chievo – Lazio, la Partita
Rispetto al match con la Spal, i biancocelesti ritrovano Lucas Leiva in cabina di regia con il conseguente avanzamento di Luis Alberto sulla trequarti mentre, non vi è nessun cambio da parte di Maran, che riconferma gli stessi 11 che hanno sbancato il Dacia Arena.
Nonostante un ottimo inizio dei padroni di casa, è la Lazio a sbloccare subito il match al minuto 11 su calcio d’angolo:cross di Luis Alberto su calcio d’angolo, il pallone supera tutti tranne Immobile che, sbucando sul secondo palo, di testa sigla il suo primo goal in campionato, battendo Sorrentino. Lo stesso Immobile cestina più tardi una grande occasione per raddoppiare. A dieci minuti dalla fine del primo tempo, i padroni di casa trovano la via del goal del pareggio con Pucciarelli che riesce a sfruttare un rimpallo sfavorevole, battendo con un tiro di collo destro, il portiere della Lazio. Nella ripresa, Inzaghi vuole una Lazio ancora più offensiva, facendo entrare Caicedo e Lukaku. Le squadre si allungano per cercare la vittoria, le occasioni ci sono da una parte e dall’altra, soprattuto per “mano” di Immobile e di Pucciarelli. Proprio quando la partita sembrava finita, un gioiello del serbo Milinkovic-Savic dai 20 metri, sblocca il match in favore dei biancocelesti, che possono esultare per la prima vittoria in questa Serie A Tim.

Leggi anche:  Juventus terzultima in campionato: stasera possono divenire -10

Mercato Lazio, Inzaghi vuole due acquisti
In questo momento della stagione, non si può non focalizzarsi sul calciomercato che, è stato uno degli argomenti principali sia prima che dopo la partita. Inzaghi alla domanda sul mercato Lazio risponde:“La società sa che abbiamo perso un giocatore importante dietro, che era Hoedt, e dovremo sostituirlo. E dovremo vedere come si risolverà la situazione Keita, perché se dovesse andare via dovremo trovare qualcuno che davanti ci dia un grosso contributo Prima si risolve la sua questione, meglio sarà per tutti: molto probabilmente uscirà e dovremo sostituirlo, perché quest’anno avremo bisogno di più rotazioni rispetto all’anno scorso.”
Certamente, non è la situazione ideale per l’allenatore della Lazio che, già questa estate in ritiro, aveva invitato la propria società a risolvere al più presto il “nodo Keita” in quanto poteva essere una situazione controproducente sia per il ragazzo, ma anche per la squadra.
Prima della partita, proprio sul caso Keita, si era espresso il Ds Igli Tare che ha escluso un trasferimento dell’attaccante all’Inter o alla Juve, aggiungendo:“Lui ha un contratto fino al 2018 con la Lazio, noi facciamo leva su questo perché è cresciuto qui, ed è giusto che venga pagato quanto vale. Troveremo alla fine la migliore soluzione sia per la società che per il giocatore”. Per quanto riguarda il capitolo difensore invece, il ds biancoceleste, ha assicurato che fino alla fine del mercato arriverà calciatore di livello.

  •   
  •  
  •  
  •