Mercato Milan: Kalinic e non solo, in arrivo un tesoretto dalla Turchia

Pubblicato il autore: Massimo Maglietta Segui

Kalinic
Kalinic
è sbarcato a Milano per le visite mediche, al termine delle quali diventerà un nuovo giocatore rossonero. Il mercato del Milan però potrebbe riservare qualche altra sorpresa in questi ultimi 10 giorni. Kalinic è il rinforzo voluto da Montella per potenziare ulteriormente l’attacco rossonero. Pazienza se in questo mercato estivo non arriveranno giocatori da 20/30 goal a stagione come Belotti, Aubameyang, Falcao o Diego Costa. L’attaccante in grado di fare la differenza con le sue giocate e i suoi goal potrebbe anche essere quel Andrè Silva che prima dell’arrivo di Bonucci era l’acquisto più oneroso della campagna estiva rossonera.

Mirabelli e Fassone però vogliono essere protagonisti anche in questi ultimi 10 giorni, nonostante la rosa sia stata ampiamente stravolta. In questi giorni dovrebbero arrivare dalla Turchia le offerte di Trabzonspor e Fenerbahce per Sosa e Gomez. Questi soldi potrebbero far comodo per mettere a segno uno o due colpi. Inevitabilmente l’arrivo di Kalinic a Milanello porterà alla cessione di Niang. Il Milan già da qualche giorno ha accettato l’offerta dello Spartak Mosca di 18 milioni + 2 di bonus. Ora c’è da convincere il francese. Visti gli infortuni di Biglia e Bonaventura è più probabile che Mirabelli e Fassone tentino un colpo a centrocampo. L’attacco rossonero ormai non ha più bisogno di nuovi arrivi.

Mercato Milan, Kalinic non chiude le porte ad un ultimo colpo

Il mercato rossonero potrebbe non essersi concluso con l’arrivo di Kalinic.  Mirabelli e Fassone studiano un ultimo colpo da regalare ai tifosi rossoneri. In questi ultimi giorni si è fatto il nome del centrocampista polacco del PSG Krychowiak. La dirigenza parigina è disposta anche a cederlo in prestito. Se Mirabelli e Fassone vogliono portarlo a Milanello devo fare in fretta visto che su di lui c’è anche il Lione. Il giocatore polacco era stato accostato al Milan già nel mese di luglio quando la trattativa per Biglia sembrava essersi arenata definitivamente. Sicuramente quello di Krychowiak sarebbe un acquisto importante, in attesa del pieno recupero di Biglia e Bonaventura. Al momento non ci sono grandi alternative in quel reparto. Oltre a Locatelli, ci sono Montolivo e Jose Mauri visto che Sosa è in procinto di essere ceduto.

In attesa di altre novità dal mercato, intanto, i tifosi rossoneri sognano, come è lecito che sia.  La partita di ieri contro il Crotone ha confermato il grande stato di forma di Patrick Cutrone, giocatore arrivato dalla primavera rossonera, e quello di Suso autore di una grandissima prestazione condita da un goal e un assist. Ieri Frank Kessie ha fatto capire di non soffrire il passaggio da una squadra medio-piccola come l’Atalanta ad una Big del calcio italiano come il Milan.

Nella seconda giornata di campionato i rossoneri avranno un’altra partita abbordabile. A San Siro, davanti ai propri tifosi sfideranno il Cagliari di Rastelli orfano ormai Marco Borriello passato alla Spal. Alla terza giornata la squadra di Montella avrà il primo impegno ostico della stagione contro la Lazio.Già da quella partita si potranno capire quali saranno le ambizioni del Milan.La Lazio dopo la grande stagione fatta lo scorso anno è una seria candidata al quarto posto che vale l’accesso diretto alla Champions League 2018/2019.

  •   
  •  
  •  
  •