Mercato Torino, ultime ore di passione: ecco gli scenari

Pubblicato il autore: Jordan Cortina Segui


Ultime ore di passione per il club granata con la conclusione del mercato ormai imminente si aspettano le ufficialità dei colpi che andrebbero a completare la rosa a disposizione di mister Sinisa Mihajlovic. In entrata è arrivata la firma di Nicolas Burdisso che ha definito tutto con il Torino accordandosi su un unico anno di contratto ma con l’opzione anche per quello successivo in caso di stagione positiva. Il difensore argentino è il quinto centrale a disposizione del tecnico, un uomo di esperienza da affiancare ai giovani in rosa come Lyanco e Bonifazi. Partito per la Francia invece il brasiliano Danilo Avelar finito all’Amiens. E’ sull’attaccante esterno che si stanno concentrando tutti gli sforzi di Gianluca Petrachi: gli indizi portano a M’Baye Niang che Mihajlovic ha chiesto e che Cairo vuole regalargli. Il presidente granata è arrivato ad offrire al Milan 15 milioni di euro, cifra che la società rossonera sembra aver accettato e dunque la distanza tra i due club si è sensibilmente ridotta. L’operazione è a buon punto ma ancora nulla è stato firmato e i colpi di scena sono sempre dietro l’angolo. Le prossime ore saranno decisive anche perché il Torino non può andare oltre per non perdere eventualmente la possibilità di ingaggiare un nuovo esterno, cioè il giovane del Barcellona Munir che i granata stanno seguendo con grande interesse da qualche giorno. Ha salutato la truppa Maxi Lopez accasatosi all’Udinese mentre Parigini continuerà la sua carriera al Benevento in prestito.

  •   
  •  
  •  
  •