Milan e Juve insistono per Keita. Tare lo congeda dalla Lazio: “Non tornerà a Formello”

Pubblicato il autore: Daniele La Rocca Segui


Keita Baldé Diao
meglio conosciuto come Keita, il giovane talento della Lazio ha attirato l’interesse di molti club in Italia e all’estero, tutte le offerte recapitate alla società biancoceleste sono state rifiutate dal calciatore che vuole andare solo in direzione Torino bianconera. L’offerta della Juventus è inferiore rispetto a tutte le altre e il presidente Lotito non vuole svendere il calciatore; contemporaneamente si è inserito anche il Milan nella trattativa mentre la Lazio ha detto addio a Keita.
La domanda sorge spontanea: dove giocherà Keita?

Nel momento in cui la Lazio ha ricevuto numerose offerte, di oltre 30 milioni di euro, il calciatore ha deciso di rifiutarle poiché, insieme al suo agente, ha deciso che vuole solo la Juventus. Il problema fondamentale è che la Juventus con la sua offerta di 20 milioni di euro non accontenta le richieste del club biancoceleste; nel frattempo si è giocata la Supercoppa, vinta dai biancocelesti proprio contro la squadra di Allegri e Keita non è stato convocato; da quel momento Keita non ha più messo piede a Formello, ha mandato un certificato medico per stress fino al 20 agosto, nella speranza che la situazione si sistemasse in fretta. Purtroppo così non è stato, si è giocata la prima giornata di serie A e quando Keita sarebbe dovuto tornare ha fatto recapitare al club un secondo certificato medico, direttamente da Barcellona.

Leggi anche:  Spezia-Juventus, Gyasi e la sua esultanza come CR7: ecco il motivo

Keita – Lazio, le parole di Tare e Lotito
Dal canto suo la società ha dato il benservito al calciatore ieri tramite le parole del d.s. Tare che ha dichiarato che il calciatore non metterà più piede a Formello.
Quindi le conseguenze potrebbero essere la cessione oppure l’esclusione dalla rosa e il procedimento legale che richiederà tempo.
Proprio ieri sera Claudio Lotito presidente e patron della Lazio, intervenendo a margine di un evento in Calabria, ha dichiarato che della questione se ne occupa il proprio d.s. con piena fiducia e che c’è tempo fino al 31 agosto.

Keita – Juventus, l’attrazione fatale
Il giovane ragazzo è attratto dalla Juventus e non si muove dalle sue volontà; la società bianconera invece nicchia sulla vicenda; Marotta ha dichiarato che prenderanno Keita se si dovesse presentare l’occasione ma che al momento non c’è alcuna trattativa con la Lazio.

Leggi anche:  Sky o Dazn? Dove vedere Lazio Roma: diretta tv e streaming

Keita – Milan, l’inserimento del terzo incomodo
La società rossonera vorrebbe mettere Keita alle dipendenze di mister Vincenzo Montella, l’inserimento nella trattativa è stato graduale ma concreto andando incontro alle esigenze della Lazio.
L’offerta del Milan comprenderebbe Paletta e Niang più conguaglio economico. Paletta è un calciatore già ricercato dalla Lazio per rinforzare la difesa dopo la partenza di Hoedt e Niang sarebbe una buona scelta offensiva per Simone Inzaghi; tuttavia resta da convincere Keita, al momento malato di Juventus.

Questi sono gli scenari che si propongono senza escludere altri inserimenti visto che il giocatore è molto richiesto sia in Italia che all’estero, la questione si risolverà entro i prossimi 9 giorni solamente se regnerà un po’ di buon senso da parte di tutti per cercare di portare a compimento la trattativa dell’estate, dove giocherà Keita non è ancora certo, l’unica cosa certa è che non giocherà più con la Lazio.

  •   
  •  
  •  
  •