Sabatini: “Schick al 99% alla Roma”, poi la smentita

Pubblicato il autore: Carlo Edoardo Canepone Segui


“Schick al 99% andrà alla Roma. Noi non vogliamo partecipare ad aste”. Questa la frase che Walter Sabatini avrebbe riferito al Messaggero e che avrebbe tirato fuori l’Inter dalla corsa all’attaccante della Sampdoria. Il club neroazzurro è però subito intervenuto smentendo questo virgolettato: “Nessuna dichiarazione di Sabatini sul calciomercato neroazzurro”.

La lotta a Schick è aperta più che mai: il ceco preferirebbe l’Inter, la Sampdoria lo spinge verso Trigoria. Oggi gli agenti del calciatore hanno incontrato la dirigenza della Roma che ha esposto la propria offerta: contratto da 5 anni a 2 milioni a stagione. Si aspetta una risposta definitiva. Ieri anche Francesco Totti ha contattato Schick con un messaggio ma l’ex Capitano giallorosso non ha voluto sbilanciarsi e ci ha scherzato su: “Mi ha risposto ma non chiedetemi cosa, era scritto in inglese…”

La proposta dell’Inter al calciatore è pari a quella della Roma, ma quella alla Sampdoria è inferiore: i neroazzurri offrono 35 milioni di euro (5 subito e 30 spalmabili in 3 anni), mentre i giallorossi ne mettono sul piatto 38 (6 subito e 32 in 5 anni). Il presidente blucerchiato Massimo Ferrero ha dichiarato che la Roma è in vantaggio sulle altre concorrenti (sullo sfondo c’è anche la Juventus), ma per venire a capo della vicenda probabilmente bisognerà aspettare il 31 agosto.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Fiorentina - Inter 1 - 3, i nerazzurri tornano primi in classifica