Mercato Milan: Pepe Reina, possibile arrivo a parametro zero la prossima stagione

Pubblicato il autore: Mimmo Visconte Segui

Ha rifiutato all’ultimo momento, una vantaggiosissima offerta di mercato dal Paris st. Germain, re di acquisti stellari in questa sessione estiva di calciomercatoStiamo parlando dell’attuale portiere del Napoli, lo spagnolo, Josè Reina. Il Psg, aveva offerto all’estremo difensore un ricco contratto biennale da 3,5 milioni di euro a stagione, garantendogli probabilmente il posto da titolare. Tutto è nato, dai rapporti tesi tra il presidente dei partenopei Aurelio De Laurentiis, e l’agente del giocatore, che di comune accordo con il suo assistito non aveva e non ha tuttora  alcuna intenzione di rinnovare il contratto in scadenza, il 30 giugno del prossimo anno, alle condizioni economiche proposte dalla società partenopea, annunciando, di fatto, l’addio a parametro zero, alla fine della stagione in corso.  Sembrava ormai tutto fatto per il passaggio del portiere al Psg con le lacrime del diretto interessato al termine della partita vinta dagli azzurri, contro l’Atalanta, che facevano pensare ulteriormente ad un addio più rapido. L’affetto della gente napoletana verso il proprio portiere però è stato immenso, tanto da convincerlo a rispettare almeno il suo accordo contrattuale in corso. Comunque la separazione è “scritta” ed avverrà il 30 giugno prossimo, anche se i tifosi azzurri (non tanto la dirigenza), sperano di convincere, con il loro entusiasmo, il “commissario” per la sua capacità di essere un leader dentro e fuori dal campo, a cambiare idea e a restare in azzurro.

In queste ore però, si apre per l’ex estremo difensore del Liverpool e Bayern Monaco, uno scenario molto interessante. Il PSG infatti si sarebbe defilato da ogni trattativa ed è spuntato il Milan, re d’acquisti per quanto riguarda il calcio italiano, nella sessione appena conclusa. Lo status di parametro zero attrae i rossoneri che vorrebbero garantirsi un portiere di grande livello senza spendere nulla.
Per Reina, sarebbe quasi impossibile però, avere il posto da titolare garantito, poichè Donnarumma è intoccabile a meno di una possibile cessione la prossima estate. Se invece Reina accettasse di fare nuovamente il portiere di riserva così come accaduto al Bayern, per il “diavolo rossonero” e per mister Vincenzo Montella, sarebbe un’opzione da prendere in considerazione, per fregiarsi di un “secondo” di estrema affidabilità ed esperienza internazionale, elementi che al momento Antonio Donnarumma, fratello maggiore del  giovanissimo “Gigio” non garantisce.

Con De Laurentiis però, non si sa mai quello che può accadere, poichè tra l’imprenditore cinematografico romano e Reina potrebbe anche tornare il sereno, nei prossimi mesi anche se il Napoli ha già individuato il sostituto del portiere iberico in Rulli della Real Sociedad. Per questa stagione mister Maurizio Sarri, potrà stare tranquillo, perchè avrà ancora uno dei suoi “pupilli.” Non è stato subito idilliaco il rapporto tra l’allenatore toscano e Reina. A volerlo al Napoli fu l’allenatore connazionale Rafa Benitez, che dopo averlo avuto sia al Valencia che a Liverpool, pretese dalla dirigenza napoletana il suo acquisto. L’arrivo successivo di un tecnico poco conosciuto a livello internazionale, come Sarri, spinse “Pepe” all’addio, in direzione Bayern Monaco, all’epoca allenato da un altro spagnolo, Guardiola. Al ritorno in azzurro, tra il portiere iberico e Sarri, si è creato un  notevole feeling tecnico e personale che ha contribuito a rendere Reina un tassello inamovibile della compagine partenopea.

  •   
  •  
  •  
  •