Mercato Milan, per Pellegri concorrenza “internazionale”: ecco i club sul baby attaccante

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Mercato Milan, insidie inglesi per Pellegri

Il baby attaccante del Genoa Pietro Pellegri al centro di una vera e propria asta internazionale per assicurarsi le prestazioni del 16enne. Protagoniste della “sfida” saranno, presumibilmente già la prossima estate, diversi club italiani ed esteri che hanno messo gli occhi da tempo sul giocatore del club ligure. La doppietta di domenica scorsa contro la Lazio non ha fatto altro che far aumentare ancor di più l’interesse internazionale sul giocatore che la prossima estate si prepara ad essere uno dei giovani talenti maggiormente corteggiati in campo europeo. Tra le formazioni italiane maggiormente interessate al 16enne vi è il Milan che già nelle ultime ore della scorsa campagna estiva di calcio mercato aveva provato a strappare un accordo preliminare al procuratore del giocatore. In quell’occasione la mossa milanista non riuscì a concretizzarsi ma lo stesso agente di Pellegri,  Giuseppe Riso, lasciò intendere come il Milan fosse riuscito a compiere un passo importante in avanti per l’acquisizione futura dell’attaccante del Genoa. Adesso, però, la concorrenza per Pellegri è notevolmente aumentata ed il mercato Milan della prossima stagione dovrà fare i conti con i tentativi di “intromissione” di diverse squadre della Premier League, interessate anche loro al giovane attaccante.
Secondo quanto riferito dal “Mirror”, infatti, almeno tre grandi club inglesi avrebbero messo gli occhi sul giocatore del Genoa. In particolare  Manchester United, Chelsea ed Arsenal sarebbero pronte a scatenare una vera e propria asta per la stellina del Genoa Pietro Pellegri. Per il Milan la concorrenza di questi tre importanti club inglesi rappresenta una vera e propria minaccia per diversi motivi, a cominciare dalla grande disponibilità economica che United, Arsenal e Chelsea posseggono: in caso di asta per il giocatore difficilmente le tre società d’Oltremanica potrebbero essere raggiunte dal Milan in termini di offerta per il cartellino dell’attaccante. Per queste ragioni la dirigenza rossonera dovrà in questi mesi lavorare di fino per cercare di alleggerire le richieste della società ligure per provare la prossima estate ad anticipare tutte le concorrenti e bruciarle sul tempo riuscendo ad acquisire uno dei giovani di maggiore prospetto del calcio italiano.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,