Milan, dissidi sul mercato tra Montella e Mirabelli: il punto sulla situazione rossonera

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
Contratti Milan

Montella Milan, crisi con Mirabelli?

Giornata di vigilia del big match contro la Roma di domani pomeriggio in casa Milan ma l’attenzione, oltre alla sfida contro i giallorossi, è sulle vicende interne alla squadra milanista dopo un inizio di stagione balbettante. Il tema caldo di questi giorni è quello del futuro del tecnico Vincenzo Montella che, dopo le due sconfitte in campionato contro Lazio e Sampdoria e la sofferta vittoria in Europa League contro il Rejika, è chiamato a dare conferme positive alla società rossonera nelle prossime due partite di campionato quando il Milan affronterà la Roma ( domani) e l’Inter ( dopo la sosta per le Nazionali). Due match che molto diranno sulle reali prospettive stagionali dei rossoneri che, anche per l’enorme sforzo economico fatto in estate in chiave mercato, sono chiamati quanto meno a raggiungere la posizione utile per la qualificazione alla prossima Champions League. Le sfide contro Roma ed Inter, però, peseranno molto anche sul futuro del tecnico milanista sul quale negli ultimi giorni si è fatta avanti con decisione l’ombra di Carlo Ancelotti. L’ex allenatore rossonero dopo l’esonero dal Bayern Monaco è stato accostato con decisione proprio alla panchina del Milan in caso di nuove cadute della squadra contro Roma ed Inter. La posizione di Montella nelle ultime ore è messa in discussione anche dalle voci rilanciate oggi da “La Repubblica” che, non soltanto ha confermato il possibile interesse della società nei confronti di Ancelotti ( o in alternativa, Lippi), ma ha parlato anche di dissidi tra il tecnico ed il Direttore Sportivo Mirabelli in tema di mercato.
Secondo quanto riportato dal quotidiano il “pomo della discordia” sarebbe stato l’ultimo colpo messo a segno dai rossoneri nella scorsa sessione estiva di mercato: il tanto atteso attaccante di “peso”. Dalla Fiorentina è arrivato Kalinic, espressamente voluto e richiesto proprio da Montella. Una scelta questa, secondo Repubblica, non condivisa dal Direttore Sportivo rossonero che in alternativa avrebbe preferito l’ex Milan Aubameyang del Borussia Dortmund. Si parla addirittura di un viaggio in aereo di Mirabelli proprio a Dortmund per provare a strappare Aubameyang alla società tedesca prima di virare sul croato della Fiorentina, fortemente voluto da Montella.
In conferenza stampa Montella ha negato ogni possibile voce circa disaccordi con Mirabelli confermando invece la stima reciproca tra i due.

Leggi anche:  Ascoli Calcio, 4 calciatori sull'uscio. Ecco i nomi

Le parole di Montella sulla presunta crisi con Mirabelli

 “Con lui c’è un rapport veramente splendido. Sia professionalmente che personalmente, e ahime sto più con lui che con mia moglie . C’è davvero una grande sintonia, mi dà il suo supporto ma senza essere invasivo. Sto veramente come un pascià.Non so da dove siano uscite queste storie di liti e crisi interne, sono tutte inventate”.

  •   
  •  
  •  
  •