Milan, Kakà vuole tornare in rossonero 6 mesi prima di ritirarsi

Pubblicato il autore: Federico Burzotta Segui

Milan Kakà
La stampa brasiliana ha rilanciato una notizia che scalderà i cuori dei tifosi del Milan: Kakà è pronto a tornare a vestire la maglia rossonera. Il trequartista brasiliano ha archiviato l’esperienza in MLS con l’Orlando City e sta valutando il suo futuro. Sul tavolo dell’ex Pallone d’oro ci sono tre opzioni: il ritiro, seguendo le orme dell’ex compagno di squadra Pirlo; il ritorno in Brasile con il San Paolo; il ritorno in Serie A con la squadra che l’ha reso grande.

Milan, Kakà vuole ritornare

L’ultima ipotesi è di gran lunga la più affascinante e la più gradita per il calciatore, che ha già preso dei contatti “formali” con Fassone. Kakà avrebbe chiesto al Milan di poter tornare ad indossare la maglia rossonera per altri sei mesi per poi diventare dirigente del club che ha sempre portato nel cuore. E gli indizi portano a Nigel De Jong – che con il brasiliano ha giocato a Milano nel 2013 – che ha commentato su Instagram sotto un post di saluto all’Orlando City: “In bocca al lupo, sei il migliore. Auguri per il prossimo futuro”, aggiungendo due cerchi di colore rosso e nero.

Leggi anche:  Tabellone Calciomercato Serie A, acquisti e cessioni: tutti i colpi della sessione invernale 2021

Il trequartista brasiliano ha giocato in Serie A in due avventure: dal 2003/04 fino al trasferimento al Real Madrid nell’estate del 2009 e nella stagione 2013/14, prima di volare appunto in MLS. Con il Milan Kakà ha segnato 104 reti in 307 presenze (10º marcatore all time dei rossoneri) e ha vinto uno scudetto, una Supercoppa Italiana, due Supercope Europee, una Champions League, un Mondiale per club e un Pallone d’Oro. Soprattutto è un idolo per i tifosi rossoneri che vorrebbero riabbracciarlo volentieri. È certo che non potrà essere lui a risollevare le sorti della squadra di Montella in campionato, però un ritorno così romantico potrebbe far bene a tutto l’ambiente. Attendiamo gli sviluppi di questa sorprendente vicenda nei prossimi giorni.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: