Aubameyang, crisi con il Borussia Dortmund: il Milan ci prova a gennaio?

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Milan-Borussia Dortmund


Aubameyang-Borussia Dortmund
, è crisi. Non convocato prima di Stoccarda-Borussia Dortmund per motivi disciplinari. Il tempo in giallonero per Pierre Aubameyang sembra stia per finire. Dopo un’estate passata a respingere le faraoniche offerte per lui ora il Borussia potrebbe cambiare idea. Durante il calciomercato estivo l’attaccante del Gabon è stato a lungo corteggiato dal Milan e dai cinesi del Tianjin. Tra meno di un mese e mezzo il mercato riapre e se i rapporti con il Dortmund continuano così un addio ai gialloneri di Aubameyang non è fantacalcio. econdo la ricostruzione della Bild, sono stati i continui ritardi negli allenamenti che hanno portato all’esclusione di Aubameyang dal prossimo match di Bundesliga, ma il motivo può essere ricercato nel viaggio che il giocatore si è concesso a Barcellona approfittando della sosta per le nazionali. Un episodio che richiama alla mente il precedente della passata stagione, quando l’ex calciatore del Saint-Etienne fu escluso dal match di Champions League contro lo Sporting Lisbona per aver ignorato il divieto di Tuchel, allenatore dell’epoca del Borussia, di recarsi a Milano in un giorno di vacanza.

Leggi anche:  Calciomercato, il Papu Gomez vicinissimo ad un club di Serie A. Ecco i dettagli

Il Borussia Dortmund vive un momento di grande difficoltà. Prima della sosta ha prima pareggiato in Champions League con i ciprioti dell’Apoel e perso in campionato contro il Bayern Monaco. Il tecnico Bosz ha voluto lanciare un segnale forte con l’esclusione di Aubameyang. L’attaccante del Gabon il suo lo sta facendo con 15 gol in 17 partite ufficiali. Pierre non ha mai nascosto il suo desiderio di tornare a Milano, anche sui social in risposta ai tifosi rossoneri. Gennaio non è molto lontano, le prossime settimane saranno decisive per il futuro dell’irrequieto Aubameyang.

Aubameyang, Milan e Barcellona ci pensano

E’ chiaro che se Aubameyang dovesse finire sul mercato già a gennaio non ci sarebbe solo il Milan tra le pretendenti al bomber del Borussia Dortmund. Certo gli attuali attaccanti rossoneri non stanno soddisfacendo Montella. Ma è altrettanto vero che difficilmente Fassone e Mirabelli potranno spendere grandi cifre a gennaio. Aubameyang costa tanto e guadagna parecchio. Su di lui potrebbe andare il Barcellona o qualche club cinese. Come detto il Tianjin ci aveva già provato in estate. Aubameyang potrebbe essere il regalo di benvenuto al neo tecnico Paulo Sousa.

Leggi anche:  Ziliani critica Abisso: "Ci sono arbitri che sembrano non conoscere il gioco del calcio. Se dai il rigore a Ibra..."

Il Milan, come in estate, continua ad avere bisogno di un grande bomber. Massimiliano Mirabelli non ha mai nascosto che Aubameyang è stato in cima ai desideri rossoneri. Troppo alte le richieste del Borussia Dortmund in estate, ora qualcosa potrebbe cambiare. Se il rapporto tra il gabonese e i gialloneri dovessero rompersi del tutto allora a gennaio tutto sarebbe possibile. Montella, ora concentrato a preparare il big match contro il Napoli, può invogliare i suoi dirigenti vincendo tante partite da qui a fine dicembre. Un Milan in rimonta stimolerebbe la proprietà a fare un ulteriore sforzo a gennaio. Aubameyang-Milan, la telenovela continua.

  •   
  •  
  •  
  •