Benevento, il presidente Vigorito rassegnato: “Mercato ? Meglio mandare i soldi in Africa”

Pubblicato il autore: Fabio Peyretti Segui

“Mercato? Meglio mandare i soldi in Africa”. Così parlò Oreste Vigorito, presidente del Benevento Calcio.
Dopo l’ennesima sconfitta, rimediata a Bergamo contro l’Atalanta, il Benevento è sempre più ultimo in classifica e senza speranze, a quota 0 punti dopo 14 gare.

Lega Pro, serie B e Serie A nel giro di 2 anni: un sogno che si è presto trasformato in un incubo. Non basterebbe un miracolo agli stregoni, ora guidati da De Zerbi, per raggiungere la tanto agognata salvezza.
In questo clima rovente fanno ancora più scalpore le dichiarazioni di un rassegnato presidente che aspetta, ormai da qualche mese, un cambio di rotta da parte dei suoi. Ma possibile che sia tutto da buttare? Non ci sono margini di ripresa? Ammettiamolo i risultati impietosi sono sotto gli occhi di tutti, ma ci sono note positive e qualcosa da salvare a nostro avviso c’è. Sembra un paradosso, ma le continue sconfitte del Benevento vanno, in maniera indirettamente proporzionale, ad aumentare a dismisura la stima dell’Italia calcistica nei confronti della tifoseria sannita. Un popolo, quello beneventano, che non rinuncerebbe mai alla propria squadra di calcio. Non l’ha fatto quando lottava nei campi di parrocchia, non l’ha fatto quando ha subito delusioni inimmaginabili e non lo sta facendo adesso.

Sembra facile, perché si è in serie A, ma non lo è affatto. Ci vuole un cuore d’acciaio per spendere soldi e affrontare anche viaggi lunghi per trasferte con la squadra ferma a 0 punti. Per la partita di domenica contro il nuovo Milan allenato da Gattuso è vicino il sold out, dopo quattordici sconfitte consecutive. Non c’è null’altro da aggiungere. I beneventani hanno portato in serie A quella vecchia passione del sud che oggi, per svariati motivi, si vede davvero poco in giro a causa di un calcio moderno che allontana la gente dagli stadi.
L’anno scorso il Crotone girò a 9 punti al termine dell’andata, prima di compiere il miracolo. Il Benevento dovrà provare a riscrivere ancora una volta la storia, infrangendo nuovi record, questa volta in positivo, per agguantare la vittoria più grande: la permanenza in Serie A.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: