Mercato Inter, Ausilio allontana Vidal: “Non possiamo spendere 40 milioni”

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui

Il mese di gennaio si avvicina, il mercato di riparazione anche. L’Inter che occupa sorprendentemente la seconda posizione in campionato è pronta a puntellare la rosa qualora ce ne fosse bisogno, fair play finanziario permettendo.

Dopo gli ottimi acquisti di questa estate di Skriniar e Borja Valero su tutti, il ds Ausilio è tornato a parlare di Arturo Vidal. L’ex giocatore della Juventus, ora in forza al Bayern Monaco è il sogno proibito della dirigenza nerazzurra. Il centrocampista cileno, classe ’87, è valutato intorno ai 40 milioni di euro, cifra che al momento la società di Corso Vittorio non sembra potersi permettere. Emblematico il pensiero di Ausilio a riguardi: “Non possiamo andare sul mercato e spendere 30-40 milioni, questo vale per tutti, non solo per Vidal“. E sul mercato dell’Inter specifica: “Non possiamo fare operazioni in entrata che non siano sostenute economicamente da pari operazioni in uscita“. Il direttore sportivo dunque spegne sul nascere i rumors sul giocatore che tanto sarebbe apprezzato dall’ambiente nerazzurro.  Salvo ripensamenti, almeno per gennaio Vidal non vestirà la maglia dell’Inter.

Leggi anche:  Inter, Conte: “Se vogliamo lottare per qualcosa di importante, serve maggiore precisione”

Il club nerazzurro ha già inviato alla Uefa il prospetto dei conti per l’annata 2017-18, e se dovessero esserci operazioni di grossa entità occorrerebbe modificare tale piano per non cadere in sanzioni pesanti o addirittura nel blocco del mercato, eventualità quest’ultima già capitata ad altri club europei.
Discorso diverso invece, per quanto riguarda un altro giocatore, Ramires. Il centrocampista ora in forza al Jiangsu Suning potrebbe arrivare con la formula del prestito secco.

  •   
  •  
  •  
  •