Mercato Juventus: la dirigenza alla ricerca di nuovi obiettivi

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui

Ora che la classifica sembra assegnare le giuste posizioni, con la Juventus che attualmente è ad un solo punto dal Napoli capolista, la dirigenza del club bianconero comincia a sondare il mercato, alla ricerca di nuovi innesti da proporre all’allenatore Massimiliano Allegri, allo scopo di rinforzare una già corazzata formazione. Alla base vi è sempre l’obiettivo principale che è quello di agguantare la Champions League ed è per questo motivo che Marotta, mentre in tv a “La Domenica Sportiva” sembra dribblare sull’argomento, in realtà sta guardandosi attorno per mettere a segno più colpi, sia per la prossima finestra di mercato, quella di gennaio, sia per la prossima estate.

CALCIOMERCATO JUVENTUS, I NUOVI OBIETTIVI DALL’ESTERO… – Il nome caldo per il momento sembra essere Emre Can, 23enne centrocampista tedesco in forza al Liverpool. Con il club britannico, il calciatore è in scadenza di contratto e la stessa dirigenza sarebbe intenzionata a venderlo nella sessione invernale del calciomercato al fine di evitare di perderlo in estate a parametro zero. Tra l’altro è lo stesso Emre Can ad affermare di essere lusingato dell’interesse dei bianconeri, mostrando a tutti gli effetti prove di avvicinamento proprio con il club di Agnelli.
Dalla Spagna, tuttavia, la stampa annuncia che la Juventus sarebbe intenzionata a Philippe Coutinho, finito nelle mire anche del Barcellona. Per strapparlo alla concorrenza blaugrana, la dirigenza juventina sarebbe intenzionata a sborsare per il centrocampista offensivo del Liverpool un’offerta da capogiro di circa 175 milioni. Con la maglia dei Reds è andato a segno due volte in cinque gare, senza contare le tre presenze europee in Champions con due reti all’attivo.

Leggi anche:  Calciomercato Lazio, Musacchio verso Formello: ecco i dettagli del contratto

Tra i nuovi nomi in cima alla lista dei desideri di Marotta e Paratici ci sarebbe anche Thomas Meunier, terzino destro del Paris Saint-Germain. La Juventus proprio in Francia ha fatto shopping, assicurandosi le prestazioni di Matuidi, ed ivi ritorna per completare l’opera. In questa stagione il belga, in scadenza di contratto nel 2020, è sceso in campo sette volte, segnando tra l’altro tre gol.
Suggestiva anche la pista che porta la Juventus su Leon Goretzka, centrocampista centrale dello Schalke 04, in scadenza di contratto proprio il prossimo giugno. Il club tedesco potrebbe, proprio come nel caso di Emre Can, venderlo a gennaio per evitare di perderlo a parametro zero a giugno. In Bundesliga ha già segnato quattro gol in nove presenze: considerato che al momento è infortunato, sicuramente uno score di tutto rispetto.

Leggi anche:  Mercato Milan, i rossoneri cercano il vice Hernandez

CALCIOMERCATO JUVENTUS – GLI OBIETTIVI IN ITALIA: L’interesse della “Vecchia Signora” sembra essere tutto rivolto anche per Milinkovic-Savic della Lazio. D’altronde, che il club bianconero fosse sulle sue tracce è cosa risaputa. L’esplosione del serbo proprio con i biancocelesti ha suscitato su di lui l’attenzione dei dirigenti della Juventus che sarebbero pronti a fare carte false pur di accaparrarsi le sue prestazioni. Un obiettivo a lungo termine, non prima di giugno, con una considerevole cifra da sborsare, che dovranno necessariamente essere limate dal club bianconero ai fini della conclusione dell’affare. Si parla di 70-75 milioni da versare alla Lazio del patron Lotito, piuttosto restio nella fattispecie a fare sconti.
Obiettivi ormai consolidati e certificati sono anche Faouzi Ghoulam del Napoli, per il quale si valuterà il decorso post-operatorio al fine di concludere l’affare per la prossima estate, oltreché Sime Vrsaljko, fuori dai piani tecnico-tattici dell’Atletico Madrid, e Alejandro Grimaldo, gioiellino del Benfica che fa gola a moltissime squadre internazionali.

  •   
  •  
  •  
  •