Mercato Juventus, Marotta: “A gennaio non arriva nessuno. Rinnovo Dybala senza adeguamento”

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui
Marotta cerca un attaccante

Mercato Juventus, Marotta: “A gennaio non arriva nessuno. Rinnovo Dybala senza adeguamento”

L’INTERVISTA – L’amministratore delegato della Juventus, Beppe Marotta, intervenuto nella trasmissione di Rai 2 “La Domenica Sportiva” ha rilasciato un’interessante intervista. Il dirigente del club bianconero ha parlato dell’ex Bonucci, di calciomercato e del rinnovo del contratto di Dybala.

BONUCCI – Marotta in maniera piuttosto diplomatica risponde alle varie accuse dell’ex difensore bianconero: “Bonucci è un ottimo  – afferma l’a.d. juventino – credo che il passaggio sia ricco di difficoltà. Spero tuttavia che il Milan ritorni ad essere competitivo, così possiamo batterli con più soddisfazione“. Poi il dirigente della ” Vecchia Signora” torna sul sofferto divorzio con Leo: “Le scelte vengono fatte dai giocatori, sono i principali artefici del loro futuro. Appena ha scelto di andare via – prosegue il direttore – noi gli siamo andati dietro, perché la Juve non trattiene chi non desidera rimanere. Abbiamo rispettato la scelta, la Juventus va avanti“.

Leggi anche:  Zazzaroni: “Destabilizzare l'Inter? È in difficoltà e lo capisco”

CALCIOMERCATO – Marotta poi dichiara apertamente i prossimi sviluppi di mercato del club bianconero: “A gennaio non prendiamo nessuno – chiarisce l’a.d. – siamo nella media anche in Champions League, dove abbiamo un girone ostico“.
Dichiarazioni che lasciano poco spazio ai dubbi: all’ombra della Mole nella prossima finestra di mercato non arriverà nessuno. E ciò in contrasto anche con le voci di mercato che si rincorrono da giorni, che vogliono la dirigenza bianconera interessata, tra gli altri, a due obiettivi del Napoli, Vrsaljko e Grimaldo.

QUESTIONE DYBALA – Un’ultima battuta su Dybala: Marotta è ben consapevole del suo talento e ne riconosce le caratteristiche. Per questi motivi, si sofferma sulla sua situazione e soprattutto sul rinnovo: ” Fa parte del processi di crescita – dichiara il dirigente in merito all’opaca prestazione con il Benevento – ha una levatura calcistica importante, per cui ci si aspetta da lui cose straordinarie. Quando fa una gara normale invece è un flop. A 23 anni si è già caricato di molte responsabilità”.
Infine, Marotta chiarisce le condizioni del rinnovo di contratto di Paulo Dybala: “Non ci sarà adeguamento a livello economico, non ci pensa né lui né la Juve“.

  •   
  •  
  •  
  •