Mercato Milan: Locatelli piace alla Fiorentina, Badelj possibile pedina di scambio

Pubblicato il autore: Barbiera Vincenzo Segui


Il mercato di gennaio, anche se di “riparazione”, sta arrivando molto velocemente e il Milan proverà a sfruttarlo per puntellare ulteriormente la rosa.
In questo caso le voci di calciomercato riguardano il giovanissimo Locatelli, che dopo l’arrivo di Biglia e Kessiè ha trovato sempre meno spazio.
Montella ha preferito affidarsi ai nuovi arrivati e ha relegato in panchina il centrocampista centrale prodotto del vivaio del Milan.
Locatelli in due anni ha giocato appena 35 volte, non molte per avere un percorso di crescita costante, ed ecco che l’interesse mostrato dalla Fiorentina diventa un’opportunità da sfruttare al meglio sia per il giocatore che per il Milan.
Pantaleo Corvino ha sempre avuto un debole per Locatelli e le sue qualità tecnica e sembrerebbe che a Gennaio voglia provare a portarlo a Firenze, alla corte di Pioli, per rinforzare e ringiovanire ancora di più il centrocampo viola.
Al Milan un trasferimento in prestito del ragazzo non dispiacerebbe, così da dargli la possibilità di un maggiore minutaggio, ma stanno valutando la possibilità di chiedere una contropartita tecnica: Milan Badelj.
Il centrocampista classe 1989, vecchio pallino rossonero, è in scadenza di contratto e a giugno sarebbe libero da ogni vincolo contrattuale, motivo per cui Pantaleo Corvino dovrà ascoltare eventuali sirene di mercato già da gennaio se non vuole perderlo a parametro 0 a giugno.
Badelj ha sicuramente maturato più esperienza rispetto a Locatelli con le sue 91 presenze in Serie A ( non ci dimentichiamo le 61 presenze in Bundesliga ad arricchire un curriculum niente male) e potrebbe fornire al centrocampo del Milan grinta, esperienza e fisicità che in questo momento deficitano e non poco.
Lo scambio sembra fattibile date le necessità dei due allenatori: A Pioli serve un costruttore di manovra e a Montella un ricambio che dia fisicità e corsa, per alternarlo a Kessiè così da farlo rifiatare.
Per sapere come andrà a finire non ci resta che aspettare Gennaio.

Leggi anche:  Milan, Mandzukic sfida la sorte e sceglie il 9. Spezzerà l'incantesimo?
  •   
  •  
  •  
  •