Mercato Milan, rossoneri su Almirón stella della MLS

Pubblicato il autore: Andrea Gravina Segui

La stampa americana ne è sicura, nonostante manchino ancora dei mesi alla riapertura della prossima finestra invernale del calciomercato.
Il Milan, per scuotere una classifica fin qui deficitaria ed aggiungere una nuova mezzala in rosaavrebbe messo gli occhi addosso al talentino paraguaiano Miguel Almirón, stella dell’Atlanta United che milita nell’MLS statunitense.

Il giocatore, classe 1994, è un fideo Di Maria, molti addetti ai lavori infatti lo paragonano al fenomeno argentino del PSG e della nazionale albiceleste per il medesimo ruolo che sa svolgere in campo e per il medesimo talento accompagnato da una gran corsa e forza fisica, nonostante sia 1,76 m per 70 kg.
Almirón per affermarsi nel calcio che conta ha dovuto faticare e non poco: bocciato dalla squadra della sua città Asunçion, il Club National, è esploso nel Cerro Porteno dove ha vinto due campionati mettendo in mostra le sue doti tecniche e seppur giovanissimo (soli 21 anni) dando già dimostrazione di una certa maturità sportiva soprattutto tatticamente.
Si trasferisce poi in Argentina al Lanus dove vi rimane per una sola stagione collezionando 44 presenze e 5 gol più numerosi assist.
Per 13 milioni di dollari, infine, viene scippato alla concorrenza di grandi club europei come l‘Arsenal e l’Inter per volare oltreoceano proprio all’Atlanta United, allenata da quel Tata Martino che per i paraguaiani è una vera e propria istituzione sportiva.

Leggi anche:  Milan, Pioli: "Cerchiamo di arrivare in finale. In dubbio Tonali e Mandzukic"

Per il ragazzo di Asunçion una nuova sfida in un campionato in piena espansione, in una squadra giovanissima quella dello stato americano della Georgia, la quale deve vedere ancora la luce.
Chissà se però nel suo imminente futuro avrà voglia di cimentarsi con il calcio europeo.
Almirón sembrerebbe esser già pronto, a detta di un altro grande campione argentino ossia l’ex capitano dell’Inter Javier Zanetti; un’investitura tutt’altro che banale.
Alla coppia Fassone-Mirabelli, già capaci quest’estate di chiudere colpi importanti, spetterà l’arduo compito di portarlo in Italia alla corte rossonera.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: