Mercato Napoli: Vrsaljko, contatti con l’Atletico Madrid ma la trattativa è in salita

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui

Il Napoli è alla ricerca di un terzino sinistro che possa sostituire l’infortunato Faouzi Ghoulam. L’algerino, come è noto, è stato operato poco meno di una settimana fa a Roma per la ricostruzione del legamento crociato danneggiato.
I tempi di recupero per questo tipo di intervento chirurgico sono abbastanza lunghi: non prima dei canonici quattro/cinque mesi, stando alla letteratura medica in questo senso.
Il club partenopeo dovrà giocoforza adottare tutte le possibili soluzioni al fine di fornire un organico degno di nota a mister Maurizio Sarri, attualmente in corsa per tutti e tre gli obiettivi stagionali. Con il campionato che vede appunto il Napoli capolista solitario e una Coppa Italia prossima al debutto, servirebbe a questo punto avere una rosa che possa competere su tutti i fronti, considerato che in Champions League, con mezzo piede quasi fuori, bisogna vincere le ultime due gare per sperare in una clamorosa qualificazione. Se non dovesse arrivare, si aprirebbero le porte dell’Europa League, dove il Napoli potrebbe certamente ben figurare.

Leggi anche:  Torino Schone, un regista per Nicola: è duello tra il danese ex Genoa e Pulgar

MERCATO NAPOLI, PER VRSALJKO TRATTATIVA DIFFICILE – Il presidente De Laurentiis ha inviato i suoi uomini di mercato per sondare il terreno in casa colchoneros. Sime Vrsaljko è stato il primo nome più gettonato presente sulla lista del direttore sportivo Giuntoli. Stando però alle prime indiscrezioni, pare che il tecnico dell’Atlético, Diego Simeone, non vorrebbe privarsi del calciatore croato che ha, tra le altre cose, l’abilità di giocare sia sulla fascia sinistra che sulla quella destra. D’altro canto gli spagnoli si trovano nella analoga situazione dei campani, con alcuni infortuni che hanno minato la stabilità della squadra. A tutti gli effetti, Vrsaljko potrebbe tornare quanto mai utile al tecnico Simeone, che potrebbe trovarsi in casa una valida alternativa per la fascia.

Leggi anche:  Napoli, Petagna recuperato, ancora problemi per Mertens

Quindi le prime avances dei partenopei sono state rifiutate evidentemente dagli spagnoli, i quali, stando anche ai rumors che circolano in queste ore, se proprio fossero costretti, sarebbero restii a cedere Vrsaljko a titolo provvisorio: la scelta paventata dalla società madrilena sarebbe una cessione a titolo definitivo.
Il Napoli non dovrebbe fermarsi al primi rifiuto, stante la necessità di coprire quel settore del campo specifico e considerato altresì che il mercato invernale offre ben poche alternative, dal momento che i maggiori club difficilmente lasciano partire i propri pezzi pregiati.

  •   
  •  
  •  
  •