Roma, ancora vivo l’interesse per Vrsaljko: ieri al Metropolitano sondaggio per il croato

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui

Roma-UberLa Roma continua la caccia al terzino destro per il mercato di gennaio. L’infortunio di Karsdorp e le prestazioni tutt’altro che positive di Bruno Peres hanno portato il direttore sportivo Monchi a valutare l’ipotesi di un arrivo in quel settore del campo già in inverno, nonostante le smentite di rito. Qualche settimana fa era circolata una rosa di possibili calciatori per rinforzare il ruolo: tra questi c’era Sime Vrsaljko. E secondo il sito specializzato Calciomercato.com il nome del croato è ancora in auge, tanto che nella giornata di ieri, approfittando della sfida tra Atletico Madrid proprietaria del cartellino del giocatore e i giallorossi, il direttore sportivo Monchi avrebbe effettuato un primo sondaggio con la dirigenza dei Colchoneros. Il classe ’92, che interessa molto anche al Napoli, ha giocato per due stagioni nel Sassuolo e quindi conosce molto bene il tecnico dei giallorossi Eusebio Di Francesco. In questa stagione ha collezionato appena cinque presenze tra Liga e coppe, e quindi avrebbe chiesto esplicitamente a Simeone di essere ceduto a gennaio.

Leggi anche:  Juventus, in arrivo un doppio colpo di mercato. Ecco di chi si tratta

Vrsaljko è stato acquistato dall’Atletico Madrid nell’estate del 2016 per una cifra intorno ai 18 milioni di euro ed il club della capitale spagnola potrebbe anche decidere di cederlo in prestito con diritto oppure obbligo di riscatto, in modo tale da non far svalutare eccessivamente il cartellino e quindi mettere a bilancio una minusvalenza pesante. Nel caso in cui la Roma decidesse di puntare forte su Vrsaljko potrebbe essere ceduto Bruno Peres che, come detto sopra, è stato autore fin qui di prestazioni opache, sia in fase difensiva che in fase offensiva. A breve sapremo le reali intenzioni del direttore sportivo giallorosso Monchi, pronto a rinforzare la rosa visti anche i tantissimi impegni.

  •   
  •  
  •  
  •