Roma, dopo Manolas anche Florenzi e Perotti pronti al rinnovo

Pubblicato il autore: Carlo Edoardo Canepone Segui

Florenzi Perotti Roma
Il futuro, si sa, si costruisce dal presente e la Roma ha voglia di costruire un gran futuro. Dopo la notizia rimbalzata ieri su tutti i principali portali online, secondi cui i giallorossi avrebbero raggiunto un accordo con Kostas Manolas per un rinnovo fino al 2021 con sostanziale adeguamento dell’ingaggio a 3 milioni più bonus e clausola rescissoria fissata a 35 milioni di euro, la società di Trigoria sarebbe pronta a prolungare il contratto anche ad altre due pedine fondamentali della propria rosa: Alessandro Florenzi e Diego Perotti.

Trovare l’intesa con l’attuale vice-capitano della Roma sarà cosa abbastanza semplice, anche perché Florenzi, romano e romanista, ha da sempre affermato la sua volontà di indossare i colori giallorossi a vita per ripercorrere le tracce Totti e De Rossi. Non sarà difficile convincere anche Perotti, il cui desiderio è che la Roma diventi la sua ultima squadra europea, prima di andare a chiudere la carriera in Argentina con il “suo” amato Boca Juniors. Entrambi solo legati alla società giallorossa da un contratto fino al 2019 e, oltre al prolungamento di un paio d’anni, riceveranno anche un sostanziale adeguamento dell’attuale ingaggio, soprattutto Florenzi, che oggi guadagna 1,7 milioni a stagione, molto meno di tanti altri giocatori della rosa.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Mercato Milan, i rossoneri cercano il vice Hernandez