Donnarumma al Real Madrid, lo scoop di Dagospia. Galliani regista dell’operazione

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui


Puntuale, dopo alcune settimane di “silenzio”, torna a farsi insistente la voce del possibile addio di Donnarumma dal Milan. Il portiere rossonero, “blindato” la scorsa estate con un rinnovo milionario,  sembrerebbe destinato a lasciare il club milanista nonostante appunto il fresco rinnovo contrattuale. L’ultima bomba sul futuro del giovane portiere del Milan è stata lanciata dal sito Dagospia che ha parlato, nei dettagli, della prossima operazione di mercato che porterebbe la prossima estate Donnarumma al Real Madrid.
Sarebbe proprio il club spagnolo, da tempo alla ricerca di un portiere in grado di dare garanzie alla retroguardia dei Blancos, la prossima squadra del numero uno del Milan. Tutto, secondo quanto riportato da Dagospia, sarebbe stato deciso già lo scorso luglio quando  Donnarumma ha firmato il rinnovo del contratto con il club rossonero. E Dagospia si è spinto anche oltre indicando in un grande ex del Milan uno degli artefici di questo accordo che dovrebbe concretizzarsi la prossima estate: Adriano Galliani.

Leggi anche:  Carlo Pellegatti difende a spada tratta il Milan: "Non si tiene conto assolutamente che giochiamo mediamente con sei, sette assenti"

Secondo Dagospia a fine stagione Gigio Donnarumma lascerà il Milan e andrà a giocare in Spagna.  Il passaggio di Donnarumma al Real Madrid sarebbe  stato definito a luglio scorso. Il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli ha siglato con il portiere un contratto capestro, dietro il quale c’è ovviamente lo zampino di Mino Raiola.  L’accordo, in particolare, prevede che il portiere  rossonero accettava di restare a Milano per un’altra stagione (quella in corso) in cambio di una cessione blindata a giugno 2018. Il giocatore, dunque, si trasferirà a fine stagione al Real Madrid per 40 milioni di euro, se il Milan non dovesse qualificarsi per le coppe, cifra che salirebbe a 70 milioni di euro in caso di qualificazione della squadra rossonera ad una delle due massime competizioni europee.  Il regista dell’operazione, secondo Dagospia, sarebbe l’ex amministratore delegato del Milan Adriano Galliani, da tempo in ottimi rapporti con il presidente del Real Madrid Florentino Perez. Sarebbe stata proprio la figura di Galliani a rendere più agevole l’accordo tra le parti al punto da spingere il numero uno dei Blancos ad “offrire” allo stesso ex dirigente del Milan un posto nell’attuale consiglio di amministrazione della società spagnola.

  •   
  •  
  •  
  •