Mercato Inter, idea Deulofeu per Spalletti

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Mercato Inter

Mercato Inter, idea Deulofeu per gennaio

Mercato Inter, Spalletti in cerca di rinforzi a gennaio. La sofferta vittoria ai rigori con il Pordenone ha detto che le riserve dell’Inter non sono all’altezza dei titolari. Deludenti soprattutto gli esterni. Karamoh e Cancelo non sembrano dare le giuste garanzie Vero è che l’Inter non ha le coppe europee, ma con il passare dei mesi anche i titolarissimi nerazzurri potrebbero avere bisogno di riposo. Soprattutto sulle corsie esterne, dove Candreva e Perisic macinano chilometri su chilometri. Proprio in quest’ottica i dirigenti nerazzurri si stanno guardando intorno. Il nome che sta solleticando la fantasia degli interisti è quello di Gerard Deulofeu. Lo spagnolo del Barcellona, ex Milan, gioca poco in blaugrana. Per conquistarsi il posto tra i 23 di Lopetegui per il mondiale russo ha bisogno di giocare. Per Deulofeu si potrebbe verificare quello che che è avvenuto l’anno passato. Non giocava all‘Everton, andò al Milan e riconquistò la nazionale spagnola.

Su Deulofeu ci sarebbe anche il Napoli. Gli azzurri cercano un’alternativa di qualità a Callejon e Insigne. certo in azzurro lo spagnolo non avrebbe la certezza di giocare con continuità. Cosa che non avrebbe neanche all’Inter. però il sistema di gioco di Spalletti gli consentirebbe di giocare in più ruoli. Non solo sugli esterni, ma anche come partner di Icardi o falso centravanti. Classe ’94, Deulofeu ha dimostrato nei mesi al Milan di poter tranquillamente giocare nel campionato italiano a grandi livelli. L’Inter potrebbe trattare con il Barcellona sulla base di un prestito fino a giugno. Resta da vedere se i blaugrana siano disposti a privarsi del giocatore. In attesa del ritorno di Dembele è lui la prima alternativa a Messi e Suarez. Due a cui è piuttosto complicato togliere il posto da titolare per chiunque.

Mercato Inter, piace Torreira della Sampdoria

Mercato Inter, cercasi regista per Spalletti. La partita con il Pordenone ha anche detto che i nerazzurri hanno sofferto a centrocampo senza il fosforo di Borja Valero. La coppia Vecino-Gagliardini ha faticato a creare gioco senza il direttore d’orchestra spagnolo. Serve quindi un regista. L’idea, più per giugno che per gennaio, è quella di Lucas Torreira. Il regista uruguaiano che tante bene sta facendo alla Sampdoria. Da sempre blucerchiati e nerazzurri hanno fitti scambi di mercato. Da Icardi fino a Eder, per arrivare a Skriniar. E’ chiaro che se il presidente Ferrero decidesse di vendere Torreira, l’Inter sarebbe un interlocutore privilegiatissimo.

Torreira è un giocatore perfetto per Spalletti. L’uruguaiano è un giocatore che ricorda molto David Pizarro, giocatore che ha fatto le fortune dell’allenatore toscano alla Roma. Fu proprio Spalletti a volere Pizarro in giallorosso. Torreira ricalca molto da vicino le caratteristiche fisiche e tecniche del cileno. Grande visione di gioco e grinta tutta sudamericana, per un giocatore che con Giampaolo è diventato un regista con i fiocchi. Intanto è già tempo di ripensare al campionato per l’Inter. Sabato alle 15 a San Siro arriva l’Udinese rivitalizzata dalla cura di Massimo Oddo. Un avversario da prendere con le molle. Vincere per mantenere la testa della classifica e convincere Suning a farsi fare qualche regalino a gennaio. Spalletti vuole lasciare la fogne ancora vuote, ma per farlo serve battere prima l’Udinese.

  •   
  •  
  •  
  •