Mercato Inter: Joao Mario c’è il Valencia, possibile scambio con Soler

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui

Carlos Soler e Joao Mario
Autofinanziamento: è questa la parola che circola da un pò di tempo in casa Inter. Le operazioni di mercato, invernale ed estivo, passano da questa scelta, obbligata vista la situazione imposta alla società nerazzurra dalle regole Uefa del FFP. Vendere per comprare questa è l’idea. Ma per la società di Corso Vittorio, in questo momento, è anche difficile individuare la pedina giusta per poter procedere ad una qualsiasi operazione. L’unico indiziato, e che lamenta da diverso tempo il classico “mal di pancia” è Joao Mario.

Il portoghese, acquistato quest’estate per una cifra importante, non è mai entrato veramente nei meccanismi della squadra e non ha per nulla convinto società e tecnico. Lo stesso Spalletti gli ha sempre preferito, nel ruolo di trequartista, Brozovic e all’occorrenza persino Borja Valero, destinando Joao Mario ad un ruolo marginale. Anche la società. nelle vesti di Walter Sabatini, non ha mai nascosto il malumore del centrocampista numero 10: “È un po’ a disagio come tutti i giocatori che hanno davanti un mondiale da disputare, vorrebbe giocare di più”. Proprio il desiderio dell’ex Sporting Lisbona di voler giocare di più e quindi di non perdere il mondiale di Russia, potrebbe portare l’Inter ad una trattativa con il Valencia. L’asse Italia-Spagna tra le due società ha già dimostrato in passato di essere ben consolidato. Gli affari Murillo e Kondogbia passati agli iberici e Cancelo approdato a Milano testimoniamo i buoni rapporti tra i due club.
Gli spagnoli però, al momento, non intendono investire alcuna somma per Joao Mario e starebbero pensando ad un eventuale prestito sino a fine stagione che però non porterebbe nessun guadagno nelle casse dell’Inter se non un risparmio per quanto riguarda lo stipendio del giocatore che dovrebbe andare a carico del Valencia.

Leggi anche:  Inter, caos nel tunnel: il protagonista è Antonio Conte. Ecco cos'è successo

Altra ipotesi, da non sottovalutare, a cui l’Inter sta pensando, è quella di uno scambio. Infatti nel mirino dei nerazzurri ci sarebbe anche Carlos Soler, centrocampista spagnolo proprio del Valencia. Il classe ’97, abile nel saper interpretare più ruoli, compreso quello di esterno potrebbe essere una soluzione molto gradita a Spalletti. Il Valencia, per il momento, non ha alcuna intenzione di privarsene a gennaio, ma a giugno le cose potrebbero cambiare. Lo stesso tipo di operazione, che ha riportato ad ottimi livelli Murillo e Kondogbia, potrebbe essere attuata per Joao Mario. Ausilio e Sabatini sono convinti che il portoghese potrebbe riscattarsi e questo potrebbe influire sulle future scelte di mercato tra le due società e facendo cambiare idea al Valencia.

  •   
  •  
  •  
  •