Mercato Juve, Alex Sandro nel mirino del Manchester United

Pubblicato il autore: Giovanni Parisio Segui


Rumors di mercato provenienti dall’Inghilterra fanno suonare ancora una volta il campanello d’allarme in casa Juventus. Secondo quanto riferisce il Sun nella sua edizione online, il Manchester United prepara l’assalto ad Alex Sandro.  Pronta offerta schok da parte di Josè Mourinho.

I Red Devils, dunque, entrano in corsa per il terzino brasiliano della Juventus. Alex Sandro piace anche al Chelsea di Antonio Conte che, però, non è sicuro di rimanere sulla panchina dei Blues anche la prossima stagione. Mourinho, quindi, prepara l’assalto: pronto ad offrire soldi ed il cartellino di Mkhitaryan, ormai fuori dal progetto Manchester United e sul mercato tanto che si parlava di un possibile scambio con l’Inter per ottenere Joao Mario.
Al momento la Juventus non cede. Il brasiliano, pagato 30 milioni di euro due stagioni fa, oggi è valutato intorno i 45 milioni. Quindi, cifre alla mano, lo United dovrebbe offrire 10/15 milioni più Mkhitaryan, a sua volta valutato intorno i 30 milioni. La Juventus, secondo quanto si legge sul tabloid inglese, avrebbe detto no al cartellino di Mkhitaryan, proponendo in cambio un cospicuo conguaglio, circa 20 milioni ed il cartellino di Daley Blind, duttile difensore olandese, classe 1990, figlio d’arte, in scadenza il 30 giugno 2018 e valutato intorno i 25 milioni di euro. Mourinho, però, non ha nessuna intenzione di cedere Blind.

Leggi anche:  "Su Morata c'è un accanimento"

Alex Sandro, anche il Chelsea sull’esterno brasiliano: Alex Sandro è un pezzo pregiato dell’artiglieria di Massimiliano Allegri. Il classe 1991 brasiliano è appetito anche dal Chelsea. Antonio Conte a parte, Roman Abramovich ha intenzione di rilanciare un nuovo assalto al terzino brasiliano. Considerati gli attriti tra Conte e David Luiz, magari potrebbe profilarsi uno scambio sull’asse Torino-Londra. Al momento, però, Alex Sandro è un punto fermo della Juventus di Allegri e, almeno secondo quanto trapela da Corso Galileo Ferraris, a gennaio non si muoverà da Torino. C’è un sogno Champions League da inseguire e servono i top player per centrare l’impresa.

  •   
  •  
  •  
  •