Calciomercato Milan, bomba dall’Inghilterra: vicina una cessione eccellente?

Pubblicato il autore: Mario Massimo Perri Segui

Inizia a prendere forma la sessione invernale di calciomercato, con i dirigenti dei top club europei alla ricerca dei rinforzi giusti da regalare ai propri allenatori. Tra le ultime indiscrezioni, ce n’è una proveniente dall’Inghilterra che è destinata a non far stare tranquilli i tifosi del Milan. A quanto pare, infatti, il Chelsea di Antonio Conte avrebbe messo nel mirino uno dei migliori calciatori rossoneri.

Calciomercato Milan, Donnarumma ai Blues se…

Come riporta il The Sun, il tecnico dei Blues Antonio Conte avrebbe messo gli occhi su Gigio Donnarumma, il giovane portiere rossonero continuamente al centro di voci di mercato. Secondo il tabloid inglese, i dirigenti del club londinese si fionderanno sull’estremo difensore classe ’99 se Courtouis dovesse accasarsi al Real Madrid. Stando alle ultime notizie, la società di Florentino Perez starebbe provando a portare il portiere belga alla corte di Zidane già a gennaio. Il Chelsea, però, vorrebbe tenere Courtois almeno fino a fine stagione e, al momento, ha respinto l’interessamento dei Blancos.

Ad ogni modo, se il trasferimento del portiere belga dovesse andare in porto, il principale candidato a sostituire Courtois sembrerebbe essere proprio Donnarumma. Dopo la recente contestazione dei tifosi, qualcosa si è rotto tra il giovane talento cresciuto nelle giovanili del Milan e i suoi tifosi. È improbabile, comunque, che la dirigenza rossonera lasci partire Donnarumma a metà stagione. Ai microfoni di Premium Sport, il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli è stato chiaro, affermando che né il portiere né Bonucci si muoveranno dal Milan a gennaio. Molto più probabile, invece, una sua cessione a giugno. Come è noto, i rapporti tra Mino Raiola e il ds dei rossoneri sono compromessi. Il cinico procuratore starebbe provando a convincere, in tutti i modi, il proprio assistito a lasciare Milano. Solo il futuro ci dirà quale destino toccherà a Donnarumma. Per adesso, una sua partenza resta molto difficile.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: