Lazio, addio Felipe Anderson. Il brasiliano tra West Ham e Monaco

Pubblicato il autore: Martina Gramaglia Segui

Felipe Anderson – Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Non tira buona aria tra Felipe Anderson e la Lazio. Già da qualche tempo, si era capito che per il giocatore brasiliano non ci sarebbero state grandi possibilità di rimanere a Roma, ma adesso le voci di un addio sembrano prendere sempre più corpo. Infatti, nella giornata di oggi era in programma un incontro tra i dirigenti biancocelesti e gli agenti del calciatore, Kia Joorabchian e Giuliano Bertolucci. Obiettivo del summit, vagliare tutte le offerte ricevute e scegliere l’ipotesi più allettante. Se ieri si parlava di una possibilità rinnovo, questa sembra sfumata del tutto e la distanza tra le parti pare ormai del tutto incolmabile.

Stando alle ultime notizie, tra le pretendenti per il centrocampista brasiliano ci sarebbero un paio di squadre della Premier League. Un paio di settimane fa il Chelsea aveva palesato il proprio interesse, ma nelle ore più recenti sembra essersi concretamente fatto avanti il West Ham. L’offerta del club inglese ammonterebbe a circa 30 milioni di euro: una proposta ritenuta altamente interessante, nonostante il presidente laziale Claudio Lotito chiederebbe almeno 40 milioni per lasciar partire Anderson. Per ciò che riguarda lo stipendio del giocatore, si aggirerebbe sui 3,5 milioni di euro: più del doppio rispetto a quanto percepisce alla Lazio e questo fattore potrebbe far pendere la scelta a favore della società d’Oltremanica. Il West Ham, comunque, non è l’unica squadra fortemente interessata: dalla Francia sembrano arrivare parole di apprezzamento da parte del Monaco.

Una storia d’amore, dunque, al capolinea per il brasiliano e la squadra capitolina. Anderson è approdato sulle sponde del Tevere nell’estate 2013 dopo aver vestito la maglia del Santos, ma tuttavia si è reso protagonista di vari alti e bassi, legati ai numerosi infortuni che ne hanno pregiudicato il rendimento. Con la casacca biancoceleste, in cinque stagioni, ha collezionato 177 presenze, mettendo a segno 34 gol conditi da 42 assist. La mancanza di continuità soprattutto nell’ultima stagione è stata la causa principale di numerose panchine e di momenti di divergenza con il tecnico Simone Inzaghi. Nonostante ciò nelle occasioni in cui è stato impiegato si è sempre fatto trovare pronto, chiudendo l’anno con 8 reti e 10 assist, in 32 gettoni di presenza.

Adesso sembra ormai certo l’addio, che dovrebbe portare soldi buoni nelle casse del club di Lotito. Infatti con la partenza di Anderson, potrebbero sbloccarsi alcune trattative ancora in fase di stallo. Per il centrocampo, ci sarebbe un nome su tutti: Laxalt del Genoa. Con il calciatore sarebbe già stato raggiunto un accordo di massima. Manca da convincere il club ligure che valuta il centrocampista 15 milioni di euro.

Con le entrate di Anderson, la Lazio punterebbe a ingaggiare, anche, un esterno destro e un difensore, per puntellare al meglio la rosa in vista della prossima stagione, che la vedrà impegnata su più fronti. La squadra della Capitale ha chiuso, infatti al 5° posto della classifica a pari punti con l’Inter, ma a causa degli scontri diretti sfavorevoli si è dovuta accontentare dell’accesso in Europa League. Competizione che, comunque, porterà via numerose energie fisiche e mentali. Dunque, testa al mercato.

  •   
  •  
  •  
  •