Benzema e il post equivoco di Twitter: Real Madrid a vita o segnali di addio ? I tifosi partenopei sognano

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui
KIEV, UKRAINE - MAY 26: Karim Benzema of Real Madrid celebrates after scoring his sides first goal during the UEFA Champions League Final between Real Madrid and Liverpool at NSC Olimpiyskiy Stadium on May 26, 2018 in Kiev, Ukraine. (Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

Karim Benzema – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Il Napoli si è ritrovato oggi prima di partire per la classica sede del ritiro precampionato in quel di Dimaro: tra i tifosi c’era grande entusiasmo, con Carlo Ancelotti che è stato osannato a più riprese. Sarà lui a far ripartire la società partenopea dopo il brutto addio di Maurizio Sarri, con il quale la squadra campana ha assaporato per molto tempo la gioia di vincere lo scudetto, sfumato purtroppo sul fotofinish di un campionato davvero entusiasmante.
Ora la società è al lavoro per chiudere altri colpi in entrata, dopo l’approdo all’ombra del Vesuvio di Fabian Ruiz, Inglese, Karnezis e Meret: il sogno proibito è evidentemente Karim Benzema, centravanti del Real Madrid per il quale De Laurentiis farebbe follie pur di vederlo con la maglia azzurra.
Per continuare la straordinaria corsa verso lo storico terzo scudetto, alla luce soprattutto dei rinforzi operati dalla Juventus, tra i quali si annovera quello presunto o possibile di Cristiano Ronaldo, bisogna giocoforza fare uno sforzo di natura economica per assicurare al neo tecnico Ancelotti una squadra che sia competitiva su tutti e tre i fronti.
La palla passa ora al direttore sportivo Cristiano Giuntoli, che avrà l’arduo compito di convincere i dirigenti madrileni e lo stesso Benzema a vestire la maglia della squadra partenopea.

Leggi anche:  Dove vedere Siviglia-Real Madrid: diretta tv e streaming Liga

Benzema chiude al Napoli: “Sono felice a Madrid”

Sebbene il Napoli stia acquisendo informazioni proprio su Benzema, intessendo contatti con la dirigenza madrilena, come evidenzia appunto l’indiscrezione del quotidiano spagnolo Marca, che parla della presenza di Ancelotti a Madrid la scorsa settimana, la situazione potrebbe drasticamente cambiare a sfavore dei partenopei: infatti il centravanti francese non è poi così tanto convinto di partire, come dimostra un tweet pubblicato sul suo account ufficiale.
Sono passati 9 anni dal primo giorno in cui ho indossato per la prima volta la maglia del Real – scrive Benzema su Twitter -. Ringrazio il presidente, il club, i giocatori e tutti gli allenatori che ho avuto. Sono orgoglioso di difendere questa società, le sarò grato per sempre“. Le parole del centravanti in forza al club madrileno sanno di una decisa conferma nei confronti della società che gli ha consentito di vincere lo scorso maggio la sua quarta Champions League in carriera con la maglia dei Blancos.

A rendere ancor più difficoltosa l’operazione, con tutta la buona volontà degli uomini di mercato partenopei, sarebbe anche la circostanza che il presidente del Real Madrid, Florentino Perez, non solo dovrebbe far fronte all’imminente partenza di Cristiano Ronaldo ma a stretto giro anche all’addio di Karim Benzema, due perdite in solo colpo.
Ne  consegue che la trattativa con il Napoli per questi motivi sarebbe destinata ad arenarsi, a meno che la società madrilena non riesca a chiudere nell’immediato con l’Inter per la cessione di Mauro Icardi, uno dei tanti obiettivi di mercato dei Blancos: solo così si potrebbe tentare in maniera decisa un affondo per portare Benzema all’ombra del Vesuvio, dove tra l’altro incontrerebbe il suo ex tecnico Carlo Ancelotti.

Tweet di Benzema: i tifosi del Napoli lo interpretano come un addio

Chi ha letto inizialmente il post sembrava aver colto un messaggio di amore per il Real Madrid, con il quale Benzema avrebbe celebrato un matrimonio a vita: invece i tifosi partenopei sono riusciti a cogliere un tweet di addio nei confronti del club spagnolo e cominciano a sognare sin da subito.
Nella speranza che Karim Benzema vesta la maglia del Napoli, sono tanti i messaggi che spopolano sul web, eccone alcuni:

  •   
  •  
  •  
  •