Inter, Lautaro Martinez può sostituire Icardi?

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui
BUENOS AIRES, ARGENTINA - MAY 03: Lautaro Martinez of Racing Club looks on during a group stage match between Racing Club and Universidad de Chile as part of Copa CONMEBOL Libertadores 2018 at Presidente Peron Stadium on May 3, 2018 in Buenos Aires, Argentina. (Photo by Marcelo Endelli/Getty Images)

Lautaro Martinez – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

I mondiali stanno per finire e tra poco si parlerà solo di campionato, dove oltre a Cristiano Ronaldo si può annoverare la stella argentina Lautaro Martinez, fiore all’occhiello della Nuova Inter di Luciano Spalletti.

Le cessioni di numerosi giovani e dei vari Eder, Nagatomo, Kondogbia e Santon permesso al calciomercato Inter di risanare i debiti secondo quanto previsto dai paletti del fair play finanziario Uefa, così facendo si è potuto procedere all’acquisto del pupillo del tecnico Spalletti Nainggolan, nonché i vari Politano, De Vrij, Martinez e Asamoah, pilastri di una nuova squadra che sta sorgendo sulle ceneri del nefasto post triplete, dove i tifosi nerazzurri hanno conosciuto pochissime gioie e tanti dolori. La nuova squadra di Spalletti può quindi contare su i nuovi innesti e sui vecchi, si fa per dire, che hanno fatto giungere la squadra in Champions League, parliamo dei vari Miranda, Handanovic, Skriniar, Gagliardini e soprattutto Brozovic e Perisic, pilastri della squadra di Spalletti nonché della nazionale croata che si appresta a giocare una storica finale contro la Francia.

La domanda che però gira nell’ambiente nerazzurro riguarda il giovane argentino Martinez e se questi potrebbe già essere pronto a sostituire Mauro Icardi, calciatore richiestissimo dal Real Madrid, che orfano di Cristiano Ronaldo deve portare alla piazza un grande nome, in grado di infiammare gli animi come faceva per l’appunto l’ormai ex CR7.

Economicamente l’Inter è ok, anche se la cessione del suo centravanti darebbe libertà di manovra ideale per colmare le lacune che ancora ha la squadra, ovvero un forte centrocampista centrale (non ci si può affidare ai vari Vecino, Borja Valero e Gagliardini ad altissimi livelli), nonché l’acquisto di un forte terzino destro, in grado di poter compensare quello che si è perso con la cessione di Cancelo, approdato alla Juventus.

Naturalmente i soldi per questi acquisti potrebbero arrivare anche con le cessioni di Joao Mario e Gabigol, nonché l’acquisto di un forte terzino destro, in grado di poter compensare quello che si è perso con la cessione di Cancelo, approdato alla Juventus.

Naturalmente i soldi per questi acquisti potrebbero arrivare anche con le cessioni di Joao Mario e Gabigol, molto probabile la prima, particolarmente difficile la seconda se non perdendo tantissimi soldi, cosa che l’Inter vorrebbe evitare vista anche la giovane età del brasiliano.

Lautaro Martinez e Icardi: chi è il più forte?

Martinez può però realmente sostituire Icardi? Probabilmente si, perché l’ex calciatore del Racing può contare esperienza sia in un campionato molto competitivo come quello argentino, e anche l’esperienza in Coppa Libertadores fa sicuramente comodo. Dimostrare quello che ha saputo dimostrare Icardi sarà comunque complicato e Martinez avrà bisogno di tempo.

  •   
  •  
  •  
  •