Mertens Roma, Monchi prova la mossa a sorpresa: servirà per convincere De Laurentiis ?

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui
NAPLES, ITALY - OCTOBER 21: Dries Mertens of SSC Napoli in action during the Serie A match between SSC Napoli and FC Internazionale at Stadio San Paolo on October 21, 2017 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

La nuova Roma targata 2018/2019 è già di per sé una macchina ben calibrata: l’approdo nella Capitale dei nuovi acquisti di questa prima parte del mercato giallorosso hanno già di per sé entusiasmato i tifosi, che sognano una nuova stagione da protagonisti.
Per rendere ancor più forte la corazzata a disposizione del tecnico Eusebio Di Francesco, che nel corso dell’annata calcistica appena conclusasi ha raggiunto alcuni importanti obiettivi, tra i quali il terzo posto in campionato e l’insperata semifinale di Champions League, persa contro il Liverpool ma giocata a testa altissima, Monchi sta studiando tutte le possibili soluzioni.
Tra le suggestioni di mercato che fanno sognare i tifosi giallorossi di sicuro va annoverato l’interesse della compagine presieduta da James Pallotta nei confronti dell’attaccante del Napoli, Dries Mertens: la punta belga, attualmente impegnato ai Mondiali di Russia 2018 con la sua Nazionale, rappresenta uno dei principali obiettivi della dirigenza romanista, che spera di strappare dalla disponibilità del neo tecnico partenopeo Carlo Ancelotti.
L’affare non è assolutamente facile come sembra: in primis bisogna lavorare molto sulle resistenze del patron della società campana Aurelio De Laurentiis, che gradirebbe tenersi uno dei protagonisti della scorsa stagione del Napoli, provando alla stregua a convincerlo ad accettare l’offerta del club giallorosso.
In soccorso alle esigenze della Roma potrebbe persino contribuire la cessione di Alisson, che avrebbe un importante mercato al seguito, con l’estremo difensore giallorosso che si accaserebbe al Chelsea del probabile futuro tecnico Maurizio Sarri, reperendo nella circostanza la liquidità necessaria per tentare un affondo in questo senso.

Leggi anche:  Sarri ancora non rescinde con la Juventus: ecco perché

I possibili scenari in merito alla trattativa Mertens – Roma

La società capitolina è in procinto di presentare un’offerta al Napoli per portare al tecnico Di Francesco l’azzurro Dries Mertens: il belga al momento è coperto solamente da una clausola dal valore di  28 milioni di euro, che nello stato di fatto vale solo per l’estero.
Monchi potrebbe provare la mossa a sorpresa, caratterizzata dal definire un possibile accordo di massima con lo stesso attaccante partenopeo, che a quanto sembra ha voglia di cambiare aria, non pienamente soddisfatto della scelta di Carlo Ancelotti quale nuovo tecnico del Napoli. La punta partenopea, inoltre, si sarebbe lasciato andare in affermazioni del tipo “eravamo forti anche senza Ancelotti“, il che la dice lunga sul rapporto non proprio idilliaco tra le parti in causa.
Di certo la soluzione non è semplice, ma al contempo non proprio complicata: prove di avvicinamento tra la Roma e Mertens ci sarebbero, eccome. D’altro canto l’agenzia che cura gli interessi del belga, la Stirr Associates, si è celata dietro una dichiarazione del tipo “Roma è una bella città, non diciamo altro“.
Unico problema potrebbe essere la scontata resistenza del presidente della società campana, Aurelio De Laurentiis, che gradirebbe non cedere uno dei pezzi pregiati del suo Napoli ad una delle potenziali concorrenti per la prossima stagione di Serie A.
Al momento Monchi attenda e studia tutte le possibili mosse: fino a che Mertens è impegnato ai Mondiali di Russia 2018, l’operazione è destinata a restare in stand-by. Le parti dunque attenderanno il tempo opportuno per fare il punto della situazione.

  •   
  •  
  •  
  •