Milan, futuro in bilico per Romagnoli: possibile scambio con la Juventus

Pubblicato il autore: Gabriele Tufano Segui

milan juventus romagnoli

Doveva essere l’uomo dal quale ripartire, la colonna portante di un reparto, quello difensivo, che negli ultimi anni per un motivo o per l’altro aveva mostrato qualche debolezza di troppo; e invece così non è stato. Dopo cinque anni, l’avventura di Alessio Romagnoli con la maglia del Milan sembrerebbe ormai giunta al capolinea. In questa stagione, il capitano rossonero non ha brillato, anzi. L’ex centrale della Roma è stato spesso al centro di diverse polemiche dettate dalle molte sbavature di cui si è più volte reso protagonista. Gli errori commessi contro la Stella Rossa, prima, e contro l’Inter, poi, sono stati solo gli ultimi di una lunga serie. Come se non bastasse, poi, alle disattenzioni, si sono aggiunti anche gli infortuni. In questa stagione, infatti, a causa di diversi problemi muscolari, il 13 rossonero rossonero è stato costretto a saltare già 12 partite.

Leggi anche:  Bel gioco o risultati? La classifica del possesso palla in Serie A: Juve, Napoli e Atalanta al top, l'Inter...

Milan-Juventus, ipotesi di scambio Romagnoli-Bernardeschi. I dettagli

Ad oggi la trattativa per il rinnovo con il Milan sembrerebbe in fase di stallo. E con il passare dei giorni le voci su un suo possibile addio a fine stagione si fanno sempre più incalzanti. Nonostante le difficoltà mostrate in questa stagione, d’altronde, le pretendenti non mancano. Nelle ultime settimane, per esempio, si sono intensificate le voci di un possibile interessamento di Barcellona e Chelsea. Ma i due club non sono i soli a seguire con attenzione il profilo del capitano rossonero. In Italia, infatti, Romagnoli è da tempo entrato nel mirino della Juventus. A Vinovo il 13 rossonero è visto come il possibile erede di Giorgio Chiellini.

Secondo quanto riferito da Calciomercato.com, per arrivare a Romagnoli, la Juventus potrebbe giocarsi la carta Bernardeschi. Così come il centrale difensivo del Milan, anche il 33 bianconero non sta attraversando il suo periodo migliore. In questa stagione, l’ex giocatore della Fiorentina ha collezionato 36 presenze, di cui solo 7 da titolare, e ha fatto registrare solo 3 assist e zero gol. Cambiare aria, dunque, potrebbe essere la soluzione migliore per cercare di ritrovare quella brillantezza che qualche anno fa aveva convinto la Juventus a puntare su di lui.

Leggi anche:  Espulsione Ibra: cosa ha deciso il giudice sportivo. Tutti gli squalificati

Leggi anche -> Milan, nel mirino un talento del Rubin Kazan: è sfida con Bayern Monaco e Juve

Così la Juventus starebbe pensando a uno scambio alla pari. Tuttavia, non sarà facile. Il primo ostacolo potrebbe essere la valutazione dei giocatori. Sul fronte Milan, per esempio, bisogna ricordare la clausola che i rossoneri stipularono con la Roma nel 2015, la quale prevede che i rossoneri dovranno corrispondere ai giallorossi il 30% del valore eccedente i 25 milioni in caso di cessione. Poi c’è la questione ingaggio. Bernardeschi al momento guadagna 4 milioni di euro a stagione; una cifra alta, che il Milan potrebbe non riuscire ad eguagliare. Insomma, gli ostacoli non mancano, ma se le due società vorranno portare a termine questa trattativa di sicuro una soluzione verrà trovata.

  •   
  •  
  •  
  •