Ciclismo: nuovo Record dell’ora

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

ciclismo record dell'ora

Nonostante fosse il lontano 1984 quando il “nostro” Francesco Moser ci fece sussultare sulla poltrona stabilendo il record dell’ora a Città del Messico, questa disciplina del ciclismo su pista continua inevitabilmente ad appassionarci. È austriaco di 24 anni il nuovo recordman e si chiama Matthias BrändleNel velodromo del World Cycling Center di Aigle, in Svizzera, il 30 ottobre ha percorso la distanza di 51,850 km nei sessanta minuti previsti. In quel viaggio il suo corpo, vestito col solito body ufficiale del team IAM Cycling e il casco da crono, si è plasmato con la sua fedele Scott Plasma 5 in carbonio, una bici da crono su strada adattata alla pista, fendendo l’aria come un Eurostar e arrivando puntuale con la storia. Per un’ora si è concentrato sulla cadenza di pedalata e sui battiti cardiaci, ha domato la fatica e ha spinto un rapporto 55×13.

Leggi anche:  Tom Dumoulin si prende una pausa a tempo indeterminato. Carriera finita?

Quando la sua azione, a circa 15 minuti dal termine, si è leggermente scomposta, è dovuto ricorrere alla volontà e all’agonismo per resistere e mantenere il vantaggio acquisito sul precedente record stabilito da Jens Voigt, il 18 settembre. Alla fine è giunto il momento dei festeggiamenti, delle lacrime e delle celebrazioni, in attesa che i grandi specialisti come Wiggins, Martin e Cancellara decidano, come anticipato, di provare ad iscrivere il loro nome nell’albo d’oro.

  •   
  •  
  •  
  •