Tappa 1 Giro Oman, finalmente Guardini – VIDEO

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

guardini

A braccia alzate e con un urlo liberatorio, è così che ha festeggiato Andrea Guardini tagliando il traguardo della prima tappa del Giro Oman 2015. Dopo tanti piazzamenti nelle prime uscite stagionali, il ciclista dell’Astana è riuscito, finalmente, a piazzare il colpo di reni vincente. Con questa prima vittoria stagionale, Guardini ha conquistato anche la maglia di leader della corsa.
Quattro corridori (Jeff Van Meiraeghe, Patrick Konrad, Johann Van Zyl e Simone Andreetta) hanno subito movimentato la corsa portandosi a un vantaggio massimo di 5 minuti. A quel punto la Katusha di Alexander Kristoff si è messa in testa a tirare riducendo il gap. A 60 km dall’arrivo, dopo la foratura di Konrad, è stato Van Zyl a tentare la fortuna con un’azione in solitaria. A 20 km dal traguardo, però, il gruppo si è ricompattato. Katusha, Tinkoff-Saxo e Lampre si sono alternate in testa, ma è stato Andrea Guardini che, con uno sprint imperioso in leggera salita, ha bruciato tutti e trionfato sul traguardo di Al Wutayyah. Matteo Pelucchi, terzo e Sasha Modolo, nono completano l’ottima giornata dei velocisti azzurri.

Ordine d’Arrivo – Tappa 1 Giro Oman
Andrea Guardini 3:45:38
Tom Boonen +0
Matteo Pelucchi +0
Classifica Generale – Giro Oman 2015
Andrea Guardini 3:45:38
Tom Boonen +4’’
Matteo Pelucchi +5’’

  •   
  •  
  •  
  •