Giappone, i nuovi garage per le biciclette

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

garage bici

Non poteva che venire dal tecnologico Giappone la nuova invenzione per le due ruote… o meglio, la nuova invenzione per parcheggiare le due ruote. A dire il vero nell’ecologico e civilizzato Paese del Sol Levante è già in uso da alcuni anni, comunque, l’invenzione geniale dei giapponesi consiste nell’aver creato un parcheggio sotterraneo dove custodire le amate biciclette. Basta intasare marciapiedi e stradine, basta prendersi le ingiurie dei pedoni, basta legare al palo o appoggiare al muro la propria bici, tutto sparisce sottoterra come per magia. È facile, basta inserire il proprio mezzo su un ascensore che si attiva grazie a un chip personale. Si chiama Eco Cycle ed è un sistema che porta le biciclette in pochi secondi a 11 metri di profondità. A quel punto, il garage anti-sismico e robotizzato, in grado di accogliere più di 200 cicli, proteggerà la bicicletta da furti, atti di vandalismo e intemperie. L’amore per il proprio Paese, per i propri cittadini e per i propri mezzi di locomozione si manifesta anche in questo modo. Un sogno per noi italiani che ogni giorno subiamo dispetti o furti.
Secondo voi, quante possibilità ci sono che arrivi anche in Italia?

Questo video ne spiega chiaramente il funzionamento.

  •   
  •  
  •  
  •