Giro di Catalogna Tappa 1, Paterski corona una grande fuga VIDEO

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

Macej Patersk

Macej Paterski vince la prima tappa del Giro di Catalogna 2015 sul traguardo di Calella (185,2 km) dopo un’appassionante fuga (in tre) di più di 120 km.
Come evidenziato dal chilometraggio, la tappa odierna è ben lontana dal cronoprologo con cui si aprono spesso le mini-corse a tappe. Il ritmo molto elevato impedisce ogni attacco nelle prime fasi di gara. Pierre Rolland (Europcar), Macej Paterski (CCC Sprandi) e Bart De Clercq (Lotto Soudal) riescono, con caparbietà, a uscire dal gruppo solo dopo 60 km, giungendo rapidamente ai piedi dell’Alt de Viladrau (2a cat., 11,8 km al 3,3%, 8,0% max) con 13 minuti di vantaggio. Con Sky e Cannondale – Garmin che forzano il ritmo, il gruppo inizia lentamente a rimontare. Quando mancano 75 all’arrivo, i fuggitivi si preparano alla dura salita dell’Alt del Coll Formic (1a cat., 7,8 km al 5,2%, 9,0% max) con 11 minuti di vantaggio. Alla fine della lunga discesa che porta alle pendici dell’ultima ascesa di giornata, l’Alt de Collsacreu (3a cat., 7,4 km al 3,0%, 6,0% max), i battistrada godono ancora di 9 minuti di margine. Tutte le squadre (Movistar, Eitxx – QuickStep, Tinkoff – Saxo e Sky) si alternano in testa per limitare i danni, ma i tre transitano all’ultimo GPM con un vantaggio di 7 minuti. Non si guardano, ma nelle loro menti c’è la consapevolezza che l’impresa giornaliera può andare in porto. I fuggitivi procedono di comune accordo nei restanti 18 km. In prossimità del traguardo iniziano a studiarsi e a perdere un bel po’ del loro margine sul gruppo. Dopo una fase di studio, De Clercq lancia la volata, ma viene rimontato e superato dai due avversari. È Macej Patersk ad aggiudicarsi la tappa. Il gruppo arriva con un ritardo di 2’40”.
Con questo blitz, Pierre Rolland si candida ufficialmente alla vittoria finale del Giro di Catalogna. Gli altri pretendenti al titolo (Contador, Froome, Valverde e Uran) dovranno inventarsi qualcosa per recuperare il distacco. Questo rende ancora più appassionanti le prossime tappe, da non perdere assolutamente.

Leggi anche:  Giro d'Italia 2021, le indiscrezioni sul percorso

Ordine d’Arrivo Giro di Catalogna Tappa 1
1. Macej Paterski (CCC Sprandi) 4h33’41”
2. Pierre Rolland (Europcar) st
3. Bart De Clercq (Lotto Soudal) +2″
4. Tosh Van der Sande (Lotto Soudal) +2’40”
5. Julian Alaphilippe (Etixx – QuickStep) st
6. Paolo Tiralongo (Astana) st
7. Enrico Gasparotto (Wanty – Groupe Gobert) st
8. Bryan Coquard (Europcar) st
9. Carlos Barbero (Caja Rural – RGA) st
10. Julien Simon (Cofidis) st
Classifica Generale Giro di Catalogna
1. Macej Paterski (CCC Sprandi) 4h33’31”
2. Pierre Rolland (Europcar) +4’’
3. Bart De Clercq (Lotto Soudal) +8’’
4. Wouter Poels (Sky) +2’47”
5. Nicholas Roche (Sky) +2’48”
6. Daniel Martin (Cannondale-Garmin) +2’49”
7. Tosh Van der Sande (Lotto Soudal) +2’50”
8. Julian Alaphilippe (Etixx – QuickStep) st
9. Paolo Tiralongo (Astana) st
10. Enrico Gasparotto (Wanty – Groupe Gobert) st

Leggi anche:  Giro d'Italia 2021, la Sicilia conferma le sue tappe

  •   
  •  
  •  
  •