Giro di Catalogna Tappa 6, Chernetski in volata corona la fuga VIDEO

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

Giro di Catalogna Tappa 6

Sergei Chernetski vince la sesta tappa del Giro di Catalogna 2015, Cervera – Port Aventura (194,1 km).
Dopo pochi km si compatta un gruppetto di 21 unità che transita sull’Alt de Prades (1a cat., 11 km al 4%, 6%max) con 3 minuti di vantaggio. In casa Tinkoff – Saxo, Basso e Hernandez si ritirano a causa di uno strano virus gastro-intestinale. Ai -40 sull’ultima asperità di giornata, l’Alt del Coll Roig (3a cat., 3,7 km al 5%, 6% max), Tejay van Garderen si mette in testa a fare l’andatura e, dopo pochi metri, il gruppetto dei fuggitivi si screma, rimangono in 13. Il gruppo si attiva per cercare di recuperare il ritardo di oltre 3 minuti, anche se è conscio che i km rimanenti totalmente piatti favoriscono la fuga. Van Garderen è ancora protagonista con un nuovo scatto. Il vento lo aiuta e con lui rimangono in 9. Ai -5 inizia la serie di scatti, ma nessuno riesce a prevalere. Gli ultimi 500 metri in leggera discesa lanciano la volata ed è Sergei Chernetski che brucia i compagni della lunga fuga sul traguardo di Port Aventura. Il gruppo arriva con un ritardo di 1’52”. Rimane invariata la generale.
Domani, l’epilogo finale con la tappa impegnativa sul circuito di Barcellona decreterà il vincitore di questa appassionante edizione del Giro di Catalogna.

Leggi anche:  Daniele Nardello: "Prenderei subito Aru"

Ordine d’Arrivo Giro di Catalogna Tappa 6
1. Sergei Chernetski (Katusha) 4h42’47”
2. Julian Alaphilippe (Etixx – QuickStep) st
3. Maciej Paterski (CCC Sprandi Polkowice) st
Classifica Generale Giro di Catalogna
1. Richie Porte (Sky)
2. Domenico Pozzovivo (Ag2r La Mondiale) +5”
3. Alberto Contador (Tinkoff – Saxo) +7”
4. Alejandro Valverde (Movistar) +16”
5. Rigoberto Uran (Etixx – Quick Step) +18”

  •   
  •  
  •  
  •