Parigi Nizza 2015, un trionfo assoluto per Porte VIDEO

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

porte

Parigi-Nizza_Tappa7_AltimetriaRichie Porte vince la cronoscalata finale e conquista la Parigi Nizza 2015.
Per l’ultimo giorno della Parigi-Nizza 2015 torna la spettacolare cronoscalata di Col d’Èze (9,6 km), proposta numerose volte nel corso degli anni dal 1969 a oggi. Su questo tracciato nel 2013 si impose Richie Porte e nel 2012 Bradley Wiggins con una media di 30 km/h stabilendo il record di 19’12”. La salita ha una pendenza media del 4,7%. I primi due chilometri sono abbastanza difficili (circa all’8%) e i successivi tratti più pedalabili, a eccezione del tratto tra il quinto e il sesto chilometro che prevede pendenze attorno al 7%. L’ultimo chilometro e mezzo è pianeggiante.
Prima dell’avvio ufficiale Wiggins decide, senza comunicarne il motivo, di non partire. Fabio Aru conclude la prova in 22’18”. Tony Martin (Etixx – QuickStep), pluricampione mondiale e campione nazionale a cronometro tedesco, segna il momentaneo miglior tempo in 20’52” (con un intermedio ai 5,5 km in 12’20’’). Kwiatkowski, a differenza di Thomas, Porte e Gallopin (bici tradizionale) decide di partire con quella da crono. Richie Porte è sensazionale, sfreccia all’intermedio in 11’49’’, chiude in 20’23’’ recuperando lo svantaggio su Gallopin (che crolla) e facendo sua la Parigi Nizza 2015. Simon Spilak, con un ottimo 20’36’’, sale sul podio finale.

Ordine d’Arrivo Tappa 7 Parigi Nizza 2015
Primo Intermedio (5,5 km) Arrivo (9,6 km)
1 R. Porte 11’49” 1 R. Porte 20’23”
2 S. Spilak +12″ 2 S. Spilak +13″
3 Rui Costa +23″ 3 Rui Costa +23″
4 M. Kwiatkowski +30″ 4 T. Martin +29″
5 T. Martin +31″ 5 M. Kwiatkowski +29″

Classifica Finale Parigi Nizza 2015
1. Richie Porte (SKY) 29h10’41’’
2. Michal Kwiatkowski (Etixx – QuickStep) +30’’
3. Simon Spilak (KAT) +30’’
I vincitori delle maglie
Maglia gialla (vincitore): Richie Porte (SKY)
Maglia verde (punti): Michael Matthews (OGE)
Maglia a pois (scalatori): Thomas De Gendt (LTS)
Maglia bianca (giovani): Michal Kwiatkowski (EQS)
Miglior Team: Team SKY

  •   
  •  
  •  
  •