Wallays trionfa sul pavé della Dwars door Vlaanderen VIDEO

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

Dwars door Vlaanderen

Jelle Wallays vince la 70a edizione della Dwars door Vlaanderen.
Il grande pavé inizia a riempire il calendario delle corse di primavera. La Omloop Het Nieuwsblad è stata solo un assaggio, mentre con la Dwars door Vlaanderen la Campagna del Nord entra nel vivo. La gara, da Roeselare a Waregem per un totale di 200.8 km, accoglie quasi tutti i grandi interpreti del pavé, compreso Quintana che ha voluto debuttare sulle pietre proprio in questa gara che prevede 11 muri e côtes (di cui 4 con fondo in pavé) e 3 lunghi tratti in pavé per un totale di 5,2 km. La gara è stata caratterizzata da molte cadute tra cui quella di Giacomo Nizzolo, velocista della Trek, che ha riportato diverse escoriazioni e molto dolore al ginocchio, trovandosi costretto al ritiro e quella di Boom e Devolder sul Paterberg (VIDEO).
Jelle Wallays fa parte di un gruppetto che prova la fuga quando mancano 130 km al traguardo. Ai -55, sul Taaienberg, Kwiatkowski si mette in moto. Solo Van Baarle e Theuns rispondono all’azione del campione del mondo. I tre raggiungono Wallays, rimasto solo sull’Eikenberg, ai -63. I quattro proseguono d’accordo fino al traguardo conservando un minuto di vantaggio sugli inseguitori. Ai 1100 metri Wallays prova la sortita. Kwiatkowski paga un momento di tentennamento, così nessuno riesce più a riprendere a Jelle Wallays che trionfa a braccia alzate.

Leggi anche:  Giro d'Italia 2021, la Sicilia conferma le sue tappe

Ordine d’Arrivo Dwars door Vlaanderen 2015
1. Jelle Wallays (Topsport Vlaanderen – Baloise) 4h35’59’’
2. Edward Theuns (Topsport Vlaanderen – Baloise) +2”
3. Dylan van Baarle (Cannondale – Garmin) st
4. Michal Kwiatkowski (Etixx – QuickStep) +4”
5. Guillaume Van Keirsbulck (Etixx – QuickStep) +1’20”

  •   
  •  
  •  
  •