Preolimpica Rio 2015, Vuillermoz vince su un percorso per scalatori

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

preolimpica rio 2016

Alexis Vuillermoz trionfa nel Test Event – International Road Cycling Challenghe, ovvero la prova Preolimpica di Rio 2015 disputata sul percorso (164,9 km) che l’anno prossimo assegnerà la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016.
Decisiva è stata, come previsto, la salita di 9 km posta nella seconda parte di gara, in cui si è avvantaggiata, a 25 km all’arrivo, l’intera nazionale francese composta da Romain Bardet, Tony Gallopin, Alexis Vuillermoz, Warren Barguil e Thibaut Pinot, oltre a Serge Pauwels (Belgio), Valerio Conti (Italia), Kleber da Silva e João Gaspar (Brasile) e Yuri Trofimov (Russia). I francesi hanno sfruttato la superiorità numerica piazzando scatti e controscatti che hanno demolito gli avversari. Alla fine è stato Vuillermoz a imporsi davanti a Pauwels e a Bardet.  Gli italiani presenti erano Valerio Conti, Valerio Agnoli, Edoardo Zardini e Iuri Filosi.

Preolimpica Rio 2015

Il CT della Nazionale Italiana Davide Cassani ha definito il percorso “adatto a scalatori alla Froome, alla Nibali, alla Contador” in quanto caratterizzato da due tratti impegnativi con il primo di 25 km con 3000 m di pavé e due salite, la prima di 1 km al 17%; il secondo con una salita di 8,5 km e 450 m di dislivello, a cui segue una discesa ripida.

Ordine d’Arrivo Preolimpica Rio 2015

1. Alexis Vuillermoz (Francia)
2. Serge Pauwels (Belgio)
3. Romain Bardet (Francia)
4. Tony Gallopin (Francia)
5. Yuri Trofimov (Russia)
6. Thibaut Pinot (Francia)

VIDEO percorso Rio 2016

 

  •   
  •  
  •  
  •