La Movistar: “Malori torna in Europa”. Era in ospedale da gennaio

Pubblicato il autore: Mario Tommasini Segui
Adriano Malori Movistar

Adriano Malori Movistar

Le condizioni di Adriano Malori migliorano. E’ quanto informa un comunicato della Movistar, la squadra dello sfortunato vicecampione del mondo a cronometro, coinvolto in una bruttissima caduta durante il Tour de San Louis, in Argentina.
Adriano Malori farà ritorno mercoledì in Europa, precisamente in Spagna, dove proseguirà le cure in seguito all’incidente del 22 gennaio scorso in Argentina.
Lo ha fatto sapere la sua squadra, la spagnola Movistar, precisando che il corridore emiliano è ora in condizione di affrontare il trasferimento da Buenos Aires, su un volo con equipaggiamento sanitario, fino a Pamplona, dove proseguirà la convalescenza presso la Clinica universitaria della Navarra. Malori, che proprio durante i giorni di ricovero ha compiuto 28 anni, nella caduta aveva riportato fratture a uno zigomo (poi operato), a una clavicola e a una scapola, oltre che un trauma cranico.
Ma chi è Adriano Malori?
È il nostro miglior esponente a cronometro, una disciplina per gli italiani del pedale purtroppo avara di soddisfazioni.
Passista scalatore, come si usava dire un tempo, si è specializzato in una specialità dove serve concentrazione e dedizione.
Per lui uno splendido 2015 con la vittoria nel prologo della Tirreno Adriatico e la medaglia d’argento a Richmond che definirla storica è poco.

Leggi anche:  Fabio Aru, anche la Bardiani apre le porte al corridore

  •   
  •  
  •  
  •