La neve ferma la Parigi – Nizza

Pubblicato il autore: @lorenzo_v_81 Segui

neve-a-ny-3bmeteo-69845
La strada troppo scivolosa per neve ha portato l’organizzazione della Parigi – Nizza ad annullare la terza tappa da Cusset a Mont Broully di 125 km con arrivo su una salita di 3 km al 7,7% di pendenza media.
Tramontata l’idea iniziale di far partire il gruppo a 40km dal traguardo eliminando i tratti peggiori si è presa poi questa drastica decisione:”La strada era troppo scivolosa e le condizioni di sicurezza non erano più assicurate”, ha dichiarato all’arrivo Christian Prudhomme. Al momento della sospensione cinque corridori (Gougeard, Lutsenko, Didier, De Gendt, Herrada) in fuga avevano un vantaggio di circa 3’30 sul resto del gruppo. In classifica generale resta così al comando Michael Matthews con 14″ di vantaggio sull’olandese Tom Dumoulin. Una decisione questa che accontenta un po’ tutti, anche chi si trova in avanti nella classifica generale visto che, in tempi nei quali i corridori lamentano la poca attenzione e sicurezza durante le gare, quando viene presa una decisione per tutelare l’integrità fisica degli stessi prima dello spettacolo o degli interessi televisivi non può che fare piacere. Le previsioni sembrano esser positive per la giornata di domani nella quale si dovrebbe correre regolarmente con la quarta tappa nella quale gli atleti torneranno a darsi battaglia come nelle prime due tappe.

Leggi anche:  Giro d'Italia 2021, le indiscrezioni sul percorso
  •   
  •  
  •  
  •