La Settimana Internazionale Coppi e Bartali e la Nazionale di Cassani

Pubblicato il autore: Angelo Gambella Segui

Dal 24 al 27 marzo sarà al via la Settimana Internazionale di Coppi e Bartali – Trofeo Banca Interprovinciale, appuntamento d’inizio stagione.

La gara, organizzata dal Gruppo Sportivo Emilia, si propone come uno dei momenti chiave della stagione. La Federazione ciclistica italiana mette in evidenza la spettacolarità della gara confermata dal valore tecnico dei partenti. Tra gli atleti iscritti figurano nomi di grande prestigio, come Bradley Wiggins, vincitore del Tour de France 2012, quattro volte campione olimpico (uno nella cronometro e tre su pista) ed otto volte campione del mondo (uno nella cronometro e sette su pista, l’ultimo dei quali proprio ieri nella madison), numero 1 del suo Team Wiggins.

La Nazionale Italiana guidata dal Commissario Tecnico Davide Cassani schiera il neo campione del mondo dell’inseguimento individuale, Filippo Ganna. Con lui saranno della corsa Filippo Fiorelli, Francesco Lamon, Marco Maronese, Rinaldo Nocentini, Matteo Pelucchi, Edward Ravasi e Francesco Rosa.

coppiebartali-presentazione2016(Foto della presentazione della Settimana Internazionale Coppi e Bartali 2016)

Team Sky, formazione britannica spesso protagonista alla Settimana Internazionale di Coppi e Bartali si presenta al via con Ben Swift (due vittorie di tappa in due partecipazioni alla corsa), Sebastian Henao, il giovane Gianni Moscon e Mikel Landa (che al Giro lo scorso anno ha conquistato le tappe con arrivo all’Aprica e a Madonna di Campiglio). Da notare anche la presenza della squadra israeliana Cycling Academy.

La gara di deciderà, presumibilmente, con la quarta ed ultima tappa di domenica 27 marzo. Gli ultimi 40 chilometri di corsa prevedono un tracciato molto severo, con la ripida salita del valico di Gaiato. Si tratta di un’ascesa di km 5 con una pendenza media del 10% con tratti del 17-18% il cui scollinamento è previsto a 9 chilometri dal traguardo di Pavullo. Sul traguardo di Pavullo sarà festeggiato il vincitore della Settimana.

In sede di presentazione Adriano Amici, presidente del GS Emilia, ha dichiarato: “Per noi oggi è un giorno speciale per tanti motivi. La Settimana Internazionale di Coppi e Bartali – Trofeo Banca Interprovinciale che ci apprestiamo a vivere si annuncia come una delle più belle di sempre. Vedere tra gli iscritti nomi così importanti ci riempie di orgoglio e sotto certi aspetti ci lusinga; da parte nostra ci metteremo la passione e il cuore di sempre grazie anche a tutte quelle realtà che, nonostante il difficile momento che stiamo attraversando, credono in ciò che proponiamo. Mi riferisco alle amministrazioni delle località interessate dalla gara, alle istituzioni, alle realtà imprenditoriali e a tutti quanti ci accompagnano in questa nuova edizione che ha tutti i presupposti per essere ricordata a lungo.”

Queste le parole di Giuliano Davoli, Vice Direttore Generale della Banca Interprovinciale: “Per il nostro istituto essere partner di una gara importante come la Settimana Internazionale di Coppi e Bartali è indubbiamente un grande onore; il ciclismo è uno sport che arriva davanti alle case, che ha un contatto diretto con il pubblico, proprio come la nostra filosofia.”

Questa, in dettaglio, la Nazionale italiana così come convocata dal Commissario Tecnico Davide Cassani, in collaborazione con il CT Marco Villa e con il collaboratore tecnico Marco Velo:

Filippo Fiorelli – Gallina Colosio Eurofeed A.S.D

Filippo Ganna – Team Colpack

Francesco Lamon – Team Colpack

Marco Maronese – Zalf Euromobil désirée Fior

Rinaldo Nocentini – Sporting/Tavira

Matteo Pelucchi – Iam Cycling

Edward Ravasi – Team Colpack

Francesco Rosa – Zalf Euromobil désirée Fior

 

  •   
  •  
  •  
  •