Tirreno Adriatico 2016, sfida aperta

Pubblicato il autore: jax papini Segui

Tirreno Adriatico 2016 al via

Tirreno Adriatico 2016, tutto pronto per l’inizio della corsa


Chi sarà l’erede del ciclista colombiano Nairo Quintana per vincere la Tirreno Adriatico 2016? La Corsa dei Due Mari partirà mercoledì 9 marzo da Lido di Camaiore e chiuderà i battenti martedì 15 marzo a San Benedetto del Tronto. Tanti i big presenti al via di questa edizione, pronti a sfidare Quintana per diventare i successori di colui che invece punta a bissare la vittoria del 2015. Tra questi si possono citare di diritto il campione italiano Vincenzo Nibali, che questa corsa l’ha già vinta nel 2012 e nel 2013. Ci sarà anche lo spagnolo Alejandro Valverde, uno dei corridori di punta del team iberico della Movistar, oltre allo svizzero Cancellara e al campione del mondo Peter Sagan. Insomma, tanti ‘attori’ alla ricerca di una parte da protagonisti in una gara che ogni anno diventa sempre più affascinante, visto che ci sono salite, pianure, discese e cronometro: un menù ricco che fa gola a molti.
Il percorso quest’anno prevede inizialmente una crono a squadre di 22 km con partenza e arrivo in Toscana a Lido di Camaiore. Il giorno successivo, tappa per ‘finisseur’ nella Camaiore – Pomarance, mentre domenica è prevista la tappa più dura con l’arrivo in salita a Monte San Vicino.
Il ‘re dei due mari’ verrà ufficializzato nella frazione a cronometro individuale dell’ultimo giorno a San Benedetto del Tronto: Vincenzo Nibali, dopo la sua performance positiva nelle corse d’inizio anno, riuscirà a fare tris nella Tirreno Adriatico 2016, oppure dovrà lasciare spazio alla concorrenza. La corsa italiana è sicuramente uno dei crocevia fondamentali per tutti i ciclisti che partecipano. C’è, infatti, chi la usa per preparare al meglio le ‘classiche del nord’, oppure chi a corto di condizione prova a ‘fare la gamba’ in vista dei grandi appuntamenti ciclistici della stagione, come ad esempio il Giro d’Italia. Sta di fatto che la Tirreno Adriatico ha sempre il suo fascino, ed attrae sulla strade moltissimi appassionati del ciclismo. Uno spot per le due ruote, con protagonisti all’altezza della situazione. Appuntamento a mercoledì 9 marzo: si comincia da Lido di Camaiore.

Leggi anche:  Daniele Nardello: "Prenderei subito Aru"
  •   
  •  
  •  
  •