Giro d’Italia ordine d’arrivo: il tedesco Kluge beffa Nizzolo

Pubblicato il autore: Valerio Mingarelli Segui

giro d'italia ordine d'arrivo
Giro d’Italia ordine d’arrivo: nel giorno dell’annunciato ritorno sul proscenio delle rotelle veloci del gruppo, arriva il finale che non ti aspetti. Sul traguardo di Cassano d’Adda, la vittoria va al passistone tedesco della Iam-Cycling Roger Kluge, bravo a sfruttare nell’ultimo chilometro un momento di empasse in seno al gruppo in seguito a un tentativo di attacco del veterano nostrano Filippo Pozzato. Nulla cambia invece in graduatoria generale, con l’olandese Steven Kruijswijk (Lotto NL Jumbo) sempre saldamente al comando con tre minuti lisci di vantaggio sul colombiano Esteban Chaves (Orica Green Edge). Frazione percorsa ad alti ritmi anche oggi: pronti via ed è subito fuga con l’azzurro Daniel Oss (BMC Racing), il russo Pavel Brutt (tinkoff) e l’albanese Eugert Zhupa (Nippo-Fantini), volitivi e determinati. A meno di trenta km dall’arrivo, si sganciano dal plotone Bak (Lotto-Soudal), Konovalovas (FDJ) e Belkov (Katusha), che si ricongiungono agli altri tre, costringendo il gruppo a uno sforzo suppletivo, con particolare riferimento alla Trek Segafredo e alla Lampre Merida. Nel finale quindi è il teutonico a sfangarla, e a regalare alla formazione svizzera (che nel 2017 si avvia verso la fusione con il colosso BMC) una meritata gioia in questa edizione della corsa rosa. Seconda piazza (per la nona volta al Giro d’Italia) per Giacomo Nizzolo: per lo sprinter della Trek il successo rischi di diventare davvero un tabù. Ogni volta che la vittoria in volata sembra nelle sue corde, il finale di corsa prende inerzie imprevedibili e lui deve accontentarsi della piazza d’onore. Ha il gran finale di Torino per ritentarci. Domani tappa più lunga del Giro 2016: da Muggiò a Pinerolo saranno 244 i km, con un’interessante finale molto tortuoso e ideale per i colpi di mano. Sarà l’antipasto prima della terrificante due giorni sulle montagne savoiarde.

ORDINE D’ARRIVO DELLA 17ESIMA TAPPA
1. Kluge
2. Nizzolo
3. Arndt
4. Modolo
5. Trentin
6. Porsev
7. Ligthart
8. Navardauskas
9. Belletti
10. Simion

CLASSIFICA GENERALE DOPO LA 17ESIMA TAPPA
1. Kruiswijk
2. Chaves +3’00”
3. Valverde + 3’23”
4. Nibali +4’43”
5. Zakarin +4’50”
6. Majka +5’34”
7. Jungels +7’57”
8. Amador +8’53”
9. Pozzovivo +10’05”
10. Siutsou +11’03”

  •   
  •  
  •  
  •