Ciclismo: Nizzolo nuovo campione Italiano 2016, vittoria in volata per il milanese

Pubblicato il autore: Omar Bonelli Segui

Campionato Italiano in linea 2016 - Nizzolo si veste di tricolore, Brambilla e Pozzato sul podio dopo una corsa spettacolare
Giacomo
Nizzolo succede a Vincenzo Nibali, il milanese della Trek Segafredo è il nuovo campione italiano di ciclismo su strada nell’anno 2016. L’affermazione di Nizzolo è arrivata al termine dei 228 chilometri previsti, un percorso che ha visto la partenza data in Corso Italia, nel centro turistico termale di Darfo Boario Terme, poi la carovana della corsa, si è spostata dalla zona pianeggiante della bassa Valcamonica, all’estremità più a nord di Ponte di Legno. A 5 km dalla conclusione il corridore milanese della Trek Segafredo, ha sferrato un deciso attacco insieme a Gatto, Quinziato, Moscon e Brambilla, precedendo proprio quest’ultimo nella volata finale a due, mentre per il terzo posto, ha avuto la meglio Filippo Pozzato.
Un’affermazione che conferma la costante crescita di Nizzolo, che quest’anno ha chiuso il Giro d’Italia con la conquista della maglia rossa della classifica a punti, come già era accaduto anche nel 2015. Si tratta del quarto successo stagionale per il forte ciclista lombardo, una vittoria che contribuisce a cancellare l’amarezza, per il declassamento in occasione dell’ultima tappa della corsa rosa, assegnata a tavolino al tedesco Nikias Arndt.

La corsa si è decisa nell’ultima tornata in cima allo strappo di via Cornaleto, prima scatta Gianluca Brambilla (Etixx Quick Step), al quale rispondono Oscar Gatto (Tinkoff), Gianni Moscon (Team Sky), Francesco Gavazzi (Androni Giocattoli – Sidermec), e Giacomo Nizzolo (Trek – Segafredo). Brambilla poi attacca nuovamente in discesa e guadagna una cinquantina di metri, gli rispondono prima Gatto, che però non riesce a raggiungerlo, poi Nizzolo, che lo aggancia in fondo alla discesa. I due resistono al ritorno del gruppo inseguitore, con Nizzolo che batte nettamente Brambilla, nello sprint a due e va a conquistare la sua prima maglia tricolore.

NIZZOLO: “GIOIA INDESCRIVIBILE”
“Mi sono reso conto di potercela davvero fare solo all’ultimo km, quando ho constatato che io e Brambilla avevamo un margine rassicurante sugli inseguitori, ha spiegato Nizzolo nell’immediato dopo corsa. Conquistare per la prima volta in carriera la maglia tricolore, davanti a tanti amici arrivati qui per sostenermi è una gioia indescrivibile, il coronamento perfetto di una stagione già molto positiva. Dopo il Giro ho tenuto duro e ho lavorato tanto”.

Titolo di campione italiano dal 2000 a questa edizione

2000 Michele Bartoli Gilberto Simoni Daniele Nardello
2001 Daniele Nardello Michele Bartoli Daniele De Paoli
2002 Salvatore Commesso Dario Frigo Francesco Casagrande
2003 Paolo Bettini Filippo Pozzato Salvatore Commesso
2004 Cristian Moreni Sergio Marinangeli Mauro Gerosa
2005 Enrico Gasparotto Filippo Pozzato Massimo Giunti
2006 Paolo Bettini Mirko Celestino Danilo Di Luca
2007 Giovanni Visconti Paolo Bossoni Davide Rebellin
2008 Filippo Simeoni Giovanni Visconti Filippo Pozzato
2009 Filippo Pozzato Damiano Cunego Luca Paolini
2010 Giovanni Visconti Ivan Santaromita Alessandro Ballan
2011 Giovanni Visconti Mauro Santambrogio Simone Ponzi
2012 Franco Pellizotti Danilo Di Luca Moreno Moser
2013 Ivan Santaromita Michele Scarponi Davide Rebellin
2014 Vincenzo Nibali Davide Formolo Matteo Rabottini
2015 Vincenzo Nibali Francesco Reda Diego Ulissi
2016 Giacomo Nizzolo Gianluca Brambilla Filippo Pozzato
1  Giacomo Nizzolo – TKS
2  Gianluca Brambilla – EQS s.t.
3  Filippo Pozzato – SOU s.t.
4  Damiano Caruso – BMC s.t.
5  Gianni Moscon – SKY s.t.
6  Francesco Gavazzi – AND s.t.
7  Oscar Gatto – TIN s.t.
8  Diego Rosa – AST s.t.
9  Davide Formolo – CAN s.t.
10  Enrico Battaglin – LNL s.t.
  •   
  •  
  •  
  •