Ciclismo: Trofeo Matteotti annullato, il comune di Pescara non ha le risorse

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

trofeo matteotti

Stop al Trofeo Matteotti di ciclismo. L’Unione ciclistica «Fernando Perna», organizzatrice dell’evento, ha deliberato l’annullamento della 69/a edizione programmata a Pescara per il 17 luglio 2016.Una scelta molto dolorosa assunta dopo profonda e attenta valutazione – spiega il presidente del comitato organizzatore Renato Ricci I motivi sono due dell’annullamento del Trofeo Matteotti: il primo di natura finanziaria, il secondo la mancanza di attenzione da parte delle istituzioni locali. Abbiamo più volte chiesto di tutelare il Trofeo Matteotti, uno dei simboli dello sport regionale e patrimonio storico della città e dell’Abruzzo. Con un pizzico di delusione abbiamo registrato solo disinteresse. La scelta non è un capriccio della famiglia Ricci, ma l’amara constatazione che il Trofeo Matteotti è visto solo come disturbo, anziché straordinaria opportunità. Colgo l’occasione per ringraziare il presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso che nella scorsa edizione ci ha spronato e stimolato alla ripartenza dopo la sospensione delle attività». «Ringrazio infine – conclude Renato Riccii miei collaboratori, gli sponsor storici della corsa e i tifosi che hanno sempre dimostrato affetto e partecipazione verso il Trofeo Matteotti». In quasi settant’anni la corsa pescarese ha visto la partecipazione e la vittoria di tantissimi campioni del ciclismo quali Gino Bartali, Pierino Baffi, Vito Taccone, Felice Gimondi, Francesco Moser, Gianni Bugno. Peccato che il clima di festa che avvolge la città di Pescara per la conquista della serie A della squadra di Massimo Oddo, venga parzialmente rovinato dalla notizia dell’annullamento del Trofeo Matteotti.

Trofeo Matteotti: il Comune di Pescara non ha le risorse

“Ci dispiace per la decisione degli organizzatori. Logisticamente abbiamo fatto e siamo pronti a fare di tutto per agevolare il Trofeo Matteotti, ma non abbiamo risorse per sostenere né il Trofeo Matteotti, né altro”. L’assessore allo Sport del Comune di Pescara, Giuliano Diodati esprime rammarico per l’annullamento della 69/esima edizione dello storico evento.
“Dispiace che una manifestazione storica come il Trofeo Matteotti debba fermarsiribadisce in una nota – come ci dispiace non poterla sostenere, se non logisticamente e burocraticamente parlando, come siamo costretti a fare con tutte le manifestazioni sportive da quando ci siamo insediati, per via delle ristrettezze economiche in cui il Comune si trova e per il rigore che il piano di riequilibrio finanziario ci impone per risanare i conti della città”.
Sin dallo scorso anno ci siamo messi a disposizione per supportare l’organizzazione del Trofeo Matteotti per quanto riguarda la parte logistica come facciamo con tutte le manifestazioni che ci coinvolgono, ci siamo inoltre fatti partecipi con la Regione per cercare la soluzione che risolvesse il problema. Restiamo disponibili a qualsiasi tipo di dialogo, ma purtroppo non possiamo fare altro: una situazione che abbiamo riferito più volte anche agli organizzatori proprio per studiare il modo che consentisse al Trofeo Matteotti di continuare. E’ così con tutti gli eventi pure importanti che si sono svolti nella nostra città fino ad oggi, non c’è penalizzazione in questa scelta, non abbiamo dato contributi a nessuno e ci auguriamo che ci sia ancora un margine perché il Trofeo Matteotti torni a correre fra le strade della città dov’è nato”.

  •   
  •  
  •  
  •