Quanto guadagna un ciclista al Tour de France? Scopriamolo assieme…

Pubblicato il autore: Paolo Bellosta Segui

ciclismo
Terzo evento sportivo più seguito al mondo dopo i Giochi Olimpici e la Coppa del Mondo di calcio, il Tour de France offre anche un ricco montepremi ai corridori che riescono a distinguersi nel corso delle tre settimane di gara. Vediamo dunque quali sono i premi principali messi in palio dall’edizione 2016 della Grande Boucle, il cui inizio è fissato per il prossimo 2 luglio.

Il montepremi totale della competizione ammonta a circa 2 milioni di euro, di cui 450.000 € sono riservati al vincitore, anche se la tradizione vuole che i premi ottenuti dai singoli corridori vengano ripartiti tra tutti i membri della squadra. I due ciclisti che completeranno il podio finale otterranno invece 200.000 € e 100.000 € per la seconda e la terza posizione, ed altri premi in denaro saranno distribuiti, passando per i 3.800 € della decima posizione nella generale ed includendo tutti coloro che completeranno la corsa. Questi numeri, come quelli che seguiranno, tengono conto unicamente del premio dell’organizzazione, ma è naturale pensare che gli incassi dei ciclisti più in vista saranno gonfiati dagli sponsor e da tutto il giro di notorietà che ne consegue.
Da notare che tutti gli atleti partecipanti che taglieranno il traguardo degli Champs Élysées riceveranno un compenso minimo di 400 €, mentre altri premi minori saranno come sempre distribuiti per le singole tappe (8.000 € ai vincitori), i traguardi volanti, i Gran Premi della Montagna, e le altre Maglie del Tour de France: 25.000 € per la Maglia Verde della classifica a punti, 20.000 € per la Maglia a Pois del miglior scalatore, 20.000 € per la Maglia Bianca di miglior giovane, più 300 € per ogni giornata in cui il ciclista veste una singola maglia. Per la classifica a squadre, sono invece previsti 50.000 alla prima classificata, 30.000 € alla seconda e 20.000 € alla terza.

Leggi anche:  Giro d'Italia 2021, le indiscrezioni sul percorso

Infine una news dell’ultima ora, a pochi giorni dal via del Tour de France 2016 la Cofidis perde un pezzo importante del team: lo sprinter francese Nacer Bouhanni ha dato infatti forfait a causa della ferita alla mano riportata nella notte fra sabato e domenica, prima del Campionato nazionale transalpino. La Cofidis ha ufficializzato la decisione di “non far correre alcun rischio all’atleta”. Al suo posto la squadra francese schiererà Nicolas Edet. In un primo momento al ciclista erano stati applicati quattro punti di sutura. Ma poi, martedì, è stato necessario un intervento chirurgico per il peggiorare delle condizioni. Sfuma così, per quest’anno, la possibilità di cogliere il successo al Tour che ancora manca nel palmares del velocista 25enne che invece è andato a segno tre volte al Giro e due alla Vuelta.

  •   
  •  
  •  
  •