Bahrain-Merida, dopo Nibali anche Viviani?

Pubblicato il autore: francesco agostini Segui

Bahrain-Merida
Spesso si parla di calciomercato e dei cambiamenti che porta all’interno dei rispettivi campionati di calcio. Poco o nulla invece si dice del ciclomercato, ossia il mercato dei ciclisti. Come sarà la prossima stagione? Ci saranno dei cambiamenti oppure tutto rimarrà come prima? Cerchiamo di capirci assieme qualcosa, dando risalto ai cambiamenti più significativi che sono in atto proprio in queste ore.

Il Bahrain-Merida prende tutto

Molti appassionati di ciclismo sapranno già che il nostro più grande talento, Vincenzo Nibali, il prossimo anno non correrà più con l’Hastana. Il 3 agosto è stata data la notizia ufficiale: lo ‘Squalo’ correrà il prossimo anno con la Bahrain-Merida, un team che si appresta a diventare assoluto protagonista della stagione che verrà. Appena uscita la notizia, c’era stata grande e aperta soddisfazione da ambo le parti, contente per aver raggiunto un obiettivo comune: la Bahrain-Merida voleva Nibali e Nibali voleva la Bahrain-Merida. Matrimonio fatto. Così si era espresso il portavoce del nuovo team del messinese:
È il primo ciclista che entra ufficialmente a far parte della nuova squadra del regno del Bahrain . Sarà il capitano del Bahrain-Merida team e sarà circondato da una serie di ciclisti di talento selezionati con l’ambizione di creare una formazione professionistica riconosciuta in tutto il mondo.” (La Gazzetta dello Sport)
Da parte sua, anche Vincenzo Nibali aveva espresso grande piacere in questo (inaspettato?) cambio di rotta:
Mi ha subito affascinato l’idea di un team forte e costruito attorno a me. Ho creduto in questo progetto sin dal primo giorno perché ha una visione chiara ed è portato avanti da alcuni dei migliori professionisti di questo sport. La fiducia che hanno dimostrato in me mi ha fatto prendere la decisione finale di seguire questa nuova, eccitante avventura nella mia carriera. Non vedo l’ora di ripagare le aspettative nelle gare più importanti al mondo vestendo la maglia del Bahrein-Merida.” (La Gazzetta dello Sport)

Il Bahrain-Merida punta anche Viviani

Il Bahrain-Merida si sta costruendo passo dopo passo. Ancora non è ufficiale ma pare che Vincenzo Nibali si appresterà a ritrovare parecchi compagni del passato in questa nuova avventura. Tra questi ci saranno Enrico Gasparotto, ex dell’Hastana, e Franco Pellizotti. Quest’ultimo, attualmente in sella con l’Androni, era stato assieme a Vincenzo Nibali ai tempi della Liquigas. Il team dunque si sta formando e sembra essere forte, anzi fortissimo; le sorprese comunque sembrano non essere terminate qui. La notizia che anche Viviani potrebbe entrare a far parte del team si sta facendo sempre più insistente da qualche giorno a questa parte.
Il veronese Elia Viviani (27 anni) è attualmente sotto contratto con il team Sky che non vorrebbe farselo sfilare da sotto il naso per nessun motivo al mondo. La trattativa però è aperta ed è attualmente in corso: non si sa ancora molto ma rumors sempre più insistenti indicano che alla fine l’affare si farà, con grande gioia di Nibali. Ricordiamo, infatti, che anche Elia Viviani era stato al fianco dello ‘Squalo’ alla Liquigas e che entrambi hanno lavorato col medesimo preparatore atletico, Paolo Slongo.

  •   
  •  
  •  
  •