Fabio Aru protagonista anche in Canada

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

Fabio Aru

Ieri notte in Canada si è disputato il Gp Cycliste de Quebec, gara Wold Tour. La gara è stata vinta da Peter Sagan considerato il più grande fenomeno in assoluto su due ruote dai tempi di Eddy Merckx. Lo slovacco, campione del mondo, era al rientro alle corse dopo aver partecipato ai Giochi di Rio nella disciplina della Mountain bike. Durante la gara Wold Tour in Canada, Peter Sagan, ha corso sempre nelle retrovie, è sembrato staccarsi tante volte, ma alla fine è riuscito a mettere la ruota davanti a tutti portandosi a casa la vittoria. Un arrivo fantastico e sicuramente una vittoria importante. Da sottolineare che Peter Sagan ha così battuto l’oro olimpico Greg Van Avermaet.
Ma oltre alla vittoria di Peter Sagan, c’è una bella notizia da rivelare anche per l’Italia di Davide Cassani. Infatti, per quel che riguarda gli atleti azzurri in corsa, Diego Ulissi si è posizionato 7° mentre Fabio Aru 18°. Proprio il villacidrese è parso in grande spolvero, ha corso con grande attenzione e maturità cercando di recuperare la miglior condizione in vista dell’appuntamento, più sentito, con l’Europeo di Plumelec in Francia e del Lombardia il 1°ottobre. Il capitano dell’Astana, lungo i 200 km di gara, si è mantenuto sempre nella prima parte del plotone, su un circuito di circa 12 km che rende tali corse simili quasi ad un mondiale. Sulla terz’ultima salita, Fabio Aru ha cercato di assecondare un tentativo dell’altro azzurro Gianni. Moscon. Aru ha tentato poi anche l’allungo, trascinando un gruppetto di fuggitivi, ma alla fine è stato ripreso. Anche al passaggio successivo, il villacidrese ha dato un’altra stoccata, quindi, nel finale, ha tenuto il passo dei migliori, chiudendo la gara al 18° posto.
Domani Fabio Aru riproverà a Montreal, prima di tornare in Italia per la Coppa Agostoni di giovedì e gli italiani e i sardi faranno sicuramente il tifo per lui.
  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Fabio Aru replica a Saronni sullo sfogo avuto al Tour
Tags: