Ciclismo, Mondiali: ecco i nuovi paesi ospitanti

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

mondiali ciclismo


I Mondiali
di ciclismo, si sa, sono itineranti. Quest’anno si stanno svolgendo in Qatar fino al 16 ottobre, dove gli atleti devono combattere con un caldo che sta creando non pochi problemi. In questi giorni, sono state selezionate anche le diverse nazioni in cui si svolgeranno i successivi mondiali. Nel 2017 sarà il turno della Norvegia, Bergen nello specifico, ad ospitare la manifestazione, mentre nel 2018 toccherà ad Innsbruck, in Austria. Nel 2019 sarà invece la volta della Gran Bretagna che li ospiterà nella regione dello Yorkshire. Dopo la parentesi asiatica in Qatar, dunque, i Mondiali saranno disputati per tre anni consecutivi in diverse località europee. La candidatura della Gran Bretagna era stata presentata alla fine del mese di agosto con il sostegno sia della federazione nazionale che del governo. La Gran Bretagna aveva già accolto in passato grandi manifestazioni ciclistiche come la partenza del Tour de France nel 2014 e nel 2015 è stato introdotto nel calendario anche il Tour of Yorkshire, una corsa a tappe della durata di tre giorni. Oggigiorno, il ciclismo è uno sport che sta riscuotendo un grande successo in tutto il mondo.
Chi saranno gli azzurri a prendere parte a questi Mondiali inglesi? Ci saranno Vincenzo Nibali e Fabio Aru a darsi battaglia? È ovviamente ancora presto per dirlo.

 

Leggi anche:  Nibali futuro commissario tecnico? Ecco la risposta del corridore

 

  •   
  •  
  •  
  •