Cipollini: “100.000 dollari e Vincenzo Nibali avrebbe vinto le Olimpiadi”

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

Cipollini

Mario Cipollini torna a far parlare di sé e lo fa forse nei peggiori dei modi, rilasciando delle dichiarazioni alquanto shockanti durante un’intervista all’Equipe. L’ex ciclista ha parlato infatti di Vincenzo Nibali e delle Olimpiadi di Rio della recente estate usando parole forti: “Se ha vinto Van Avermaet è perché Nibali non ha saputo gestire la corsa quando si è trovato con Majka e Henao. Sarebbe bastato offrire un po’ di soldi a Henao per occuparsi di Majka e l’affare sarebbe stato fatto. Henao è solo un gregario, per lui non avrebbe cambiato nulla vincere le Olimpiadi.
L’ex campione ha poi aggiunto: “Questi tipi di accordi sono sempre esistiti. Ai Mondiali di Zolder, quando ho vinto, abbiamo parlato di soldi con una squadra che non aveva più niente da chiedere alla corsa e gli abbiamo dato un buon motivo per esserci. Se Nibali avesse fatto così, sarebbe tornato in Italia con la medaglia d’oro. Rispetto a quello che avrebbe guadagnato da campione olimpico, centomila dollari non sarebbero poi stati molti”.
Ricordiamo che alle Olimpiadi di Rio, Vincenzo Nibali ha dovuto abbandonare la corsa a causa di una caduta durante la discesa finale, mentre era in testa insieme a Sergio Henao e Rafal Majka. Cipollini non ha dato la colpa alla sfortuna, ma ha dato la responsabilità a Nibali di non aver saputo gestire le velleità dei compagni d’avventura con un accordo proibito.
  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Fabio Aru verso l'annuncio della sua nuova squadra