Mondiali Ciclismo Doha 2016: iniziato il ritiro per i convocati di Cassani

Pubblicato il autore: Rocco Menechella Segui
Mondiali Doha

Davide Cassani, commissario tecnico della Nazionale Italiana

Mondiali Ciclismo Doha 2016, al via l’avventura azzurra dei ragazzi di Cassani. La nazionale italiana di ciclismo su strada selezionata dal ct Davide Cassani si è radunata ieri per la preparazione ai Mondiali di Doha in vista dell’attesissima prova in linea che avrà luogo domenica 16 ottobre, quindi tra due settimane. Gli azzurri scelti da Cassani si sono riuniti ieri a Cavaso del Tomba, in provincia di Treviso, dove resteranno in ritiro fino a giovedì 6 ottobre. Poi lunedì 10 partiranno tutti per il Qatar. La partenza è stata fissata tra una settimana perché alcuni corridori nel fine settimana avranno degli impegni con le loro squadre, per esempio Elia Viviani parteciperà alla Parigi-Tours e per lui sarà un test importante anche in vista dell’avventura iridata. Proprio Viviani, infatti, è in lizza per un posto da capitano. È possibile infatti che il ct decida di puntare proprio su di lui, l’oro olimpico nell’Omnium a Rio, una delle medaglie più amate dagli italiani nella recente avventura a cinque cerchi. Tuttavia la concorrenza di Giacomo Nizzolo si fa sentire eccome, anzi, il velocista della Trek-Segafredo al momento sembrerebbe favorito per il ruolo di capitano e dunque Viviani potrebbe invece essere uno dei gregari del suo treno. Nizzolo è campione italiano in carica e a settembre ha ottenuto risultati importanti come la vittoria della Coppa Bernocchi e del Giro del Piemonte, più una serie di piazzamenti: per esempio per in quattro tappe su sette all’Eneco Tour ha concluso nella top-ten, al Tour of Britain ha raccolto un quinto posto nella prima frazione ed è arrivato terzo nella Classica di Amburgo a fine agosto dietro l’australiano Caleb Ewan e il tedesco John Degenkolb, mentre Viviani dopo le Olimpiadi ha avuto un giusto periodo di riposo. In ritiro con gli azzurri in questi giorni c’è anche un consulente speciale: è Alessandro Petacchi, uno che di volate se ne intende e risultato particolarmente utile in questo caso visto che con molta probabilità la prova iridata si concluderà con uno sprint.

A fare da regista nella nazionale di Cassani quest’anno alle prese con un percorso per velocisti ci sarà Daniele Bennati della Tinkoff, oggi terzo al Gran Piemonte e corridore di grandissima esperienza. Sarà lui a fare le veci di Cassani su strada, un po’ come faceva Luca Paolini per Paolo Bettini. Visti i risultati di questo settembre, Cassani non poteva non convocare Sonny Colbrelli della Bardiani-CSF, in procinto di passare alla Bahrain-Merida (con Vincenzo Nibali). Il bresciano ha vinto per la terza volta consecutiva la classifica individuale della Coppa Italia e negli ultimi 15 giorni ha vinto La Coppa Agostoni, la Tre Valli Varesine (conquistando dunque il Trittico Lombardo) e la Coppa Sabatini. A fare da gregari ci saranno anche Jacopo Guarnieri del Team Katusha, abituato a tirare la volata ad Alexander Kristoff, Fabio Sabatini dell’Etixx-Quick Step, che fa lo stesso per Marcel Kittel e Fernando Gaviria, Daniel Oss della BMC e Matteo Trentin dell’Etixx-Quick Step, uomini da fuga o da azioni d’attacco nel finale, Manuel Quinziato della BMC, che invece è abituato a tirare il gruppo grazie alle sue doti da cronoman. Quinziato gareggerà infatti anche nella prova contro il tempo poiché è il campione italiano in carica in questa specialità. Cassano ha anche convocato due riserve che sono Marco Coledan della Trek-Segafredo e Filippo Pozzato della Wilier-Southest che in questo mese ha ottenuto ottimi risultati, su tutti il secondo posto al GP Beghelli.

Mondiali Ciclismo Doha 2016: azzurri convocati

Daniele Bennati (Tinkoff)
Sonny Colbrelli (Bardiani-CSF)
Marco Coledan (Trek-Segafredo) [riserva2]
Jacopo Guarnieri (Team Katusha)
Giacomo Nizzolo (Trek-Segafredo)
Daniel Oss (BMC)
Filippo Pozzato (Wilier-Southeast) [riserva2]
Manuel Quinziato (BMC) [anche per la cronometro individuale]
Fabio Sabatini (Etixx-Quick Step)
Matteo Trentin (Etixx-Quick Step)
Elia Viviani (Team Sky)

  •   
  •  
  •  
  •